Salone del Mobile blindato: 300 agenti e metal detector

Salone del Mobile blindato: 300 agenti e metal detector
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
17 Aprile Apr 2018 17 aprile 2018

Piano di sicurezza straordinario per allerta terrorismo. Attesi 350mila visitatori. Vigilantes e militari in Fiera

Salone del Mobile più blindato che mai quest'anno. Il Questore di Milano Marcello Cardona ha messo a punto un piano di sicurezza straordinario per l'allerta terrrorismo. Sono infatti attesi da questa mattina a domenica, quando aprirà i battenti sotto le vele di Fucksas il salone internazionle del Mobile, oltre 350mila visitatori da tutto il mondo. Fino a venerdì l'accesso alla fiera di Rho Pero sarà riservata agli operatori e addetti ai lavori, mentre sabato e domenica saranno dedicati al pubblico. Ma l'allegro «popolo del design» non si limiterà alla fiera e invaderà tutta la città: previsto oltre un migliaio di eventi nei quartieri tradizionali e nelle new entry del Fuori Salone: da zona Tortona a Brera, da Porta Romana al Centrale district, da Ventura a Porta Venezia, da Nolo alle 5vie. Oltre «alla sistematica attività di controllo del territorio», la Questura ha disposto specifici servizi di vigilanza, ordine e sicurezza pubblica presso il Centro espositivo della Fiera e nelle zone animate dagli eventi, dalle attività culturali, promozionali e di comunicazione collaterali della kermesse per tutta la settimana.

L'accesso dei visitatori (dalle 9,30 alle 1830) avverrà attraverso tre porte: Porta Est, Porta Sud, e Porta Ovest. In particolare l'accesso da Porta Est avverrà esclusivamente al piano terra, dove saranno predisposte corsie per il controllo ed il filtraggio del pubblico a cura degli organizzatori, mediante l'impiego di stewards muniti di metal detector.

Trecento gli agenti di polizia in servizio solo all'interno della Fiera, che saranno supportati da carabinieri e finanzieri, mentre il polo espositivo sarà presidiato giorno e notte da guardie giurate. Previste lunghe code per poter accedere ai coloratissimi stand: «Le operazioni di filtraggio - fa sapere la Questura - verranno effettuate con metal detector ed il controllo delle persone verrà esteso ai pacchi o alle borse con l'utilizzo di dispositivi «sniffer» una sorta di scanner che legge tutti i dati presenti negli smartphone e nei dispositivi elettronici.

Anche il Comune ha predisposto un piano di speciale esclusivamente dedicati agli eventi diffusi per la città, con particolare attenzione a Zona Tortona, Ventura e il centro, dalla Statale a piazza Duomo e dintorni a piazza Beccaria: 800 vigili saranno in servizio per la gestione del traffico e il controllo del territorio. Un occhio di riguardo al contrasto dell'abusivismo: l'assessorato alla Sicurezza ha raddoppiato il la task force contro i taxi non autorizzati: le frecce passano quindi a 26. «Il contrasto dell'abusivismo - spiega l'assessore Anna Scavuzzo - vede in questi giorni di particolare affluenza di turisti in città un impegno maggiore per controlli ancora più efficaci». «I tassisti - spiega Stefano Salzani, responsabile commerciale di Taxiblu 02.4040 - esporranno un nastro bianco per segnalare la protesta contro l'abusivismo e porre l'attenzione su un problema grave e potenzialmente pericoloso per la categoria e per i cittadini».

Commenti

Commenta anche tu