Salone del Mobile blindato: 300 agenti e metal detector

Salone del Mobile blindato: 300 agenti e metal detector
17 Aprile Apr 2018 9 giorni fa

Piano di sicurezza straordinario per allerta terrorismo. Attesi 350mila visitatori. Vigilantes e militari in Fiera

Salone del Mobile più blindato che mai quest'anno. Il Questore di Milano Marcello Cardona ha messo a punto un piano di sicurezza straordinario per l'allerta terrrorismo. Sono infatti attesi da questa mattina a domenica, quando aprirà i battenti sotto le vele di Fucksas il salone internazionle del Mobile, oltre 350mila visitatori da tutto il mondo. Fino a venerdì l'accesso alla fiera di Rho Pero sarà riservata agli operatori e addetti ai lavori, mentre sabato e domenica saranno dedicati al pubblico. Ma l'allegro «popolo del design» non si limiterà alla fiera e invaderà tutta la città: previsto oltre un migliaio di eventi nei quartieri tradizionali e nelle new entry del Fuori Salone: da zona Tortona a Brera, da Porta Romana al Centrale district, da Ventura a Porta Venezia, da Nolo alle 5vie. Oltre «alla sistematica attività di controllo del territorio», la Questura ha disposto specifici servizi di vigilanza, ordine e sicurezza pubblica presso il Centro espositivo della Fiera e nelle zone animate dagli eventi, dalle attività culturali, promozionali e di comunicazione collaterali della kermesse per tutta la settimana.

L'accesso dei visitatori (dalle 9,30 alle 1830) avverrà attraverso tre porte: Porta Est, Porta Sud, e Porta Ovest. In particolare l'accesso da Porta Est avverrà esclusivamente al piano terra, dove saranno predisposte corsie per il controllo ed il filtraggio del pubblico a cura degli organizzatori, mediante l'impiego di stewards muniti di metal detector.

Trecento gli agenti di polizia in servizio solo all'interno della Fiera, che saranno supportati da carabinieri e finanzieri, mentre il polo espositivo sarà presidiato giorno e notte da guardie giurate. Previste lunghe code per poter accedere ai coloratissimi stand: «Le operazioni di filtraggio - fa sapere la Questura - verranno effettuate con metal detector ed il controllo delle persone verrà esteso ai pacchi o alle borse con l'utilizzo di dispositivi «sniffer» una sorta di scanner che legge tutti i dati presenti negli smartphone e nei dispositivi elettronici.

Anche il Comune ha predisposto un piano di speciale esclusivamente dedicati agli eventi diffusi per la città, con particolare attenzione a Zona Tortona, Ventura e il centro, dalla Statale a piazza Duomo e dintorni a piazza Beccaria: 800 vigili saranno in servizio per la gestione del traffico e il controllo del territorio. Un occhio di riguardo al contrasto dell'abusivismo: l'assessorato alla Sicurezza ha raddoppiato il la task force contro i taxi non autorizzati: le frecce passano quindi a 26. «Il contrasto dell'abusivismo - spiega l'assessore Anna Scavuzzo - vede in questi giorni di particolare affluenza di turisti in città un impegno maggiore per controlli ancora più efficaci». «I tassisti - spiega Stefano Salzani, responsabile commerciale di Taxiblu 02.4040 - esporranno un nastro bianco per segnalare la protesta contro l'abusivismo e porre l'attenzione su un problema grave e potenzialmente pericoloso per la categoria e per i cittadini».

Commenti

Commenta anche tu