"Si cosparge il pene di cocaina e l'amante muore"

Si cosparge il pene di cocaina e l'amante muore
23 Aprile Apr 2018 23 aprile 2018

Accusato un chirurgo plastico tedesco: avrebbe cosparso il pene di cocaina. Intossicata una 38enne, morta poco dopo

Un chirurgo, la cocaina, l'amate e alcune pratiche sessuali sono gli ingredienti di un tragico decesso avvenuto in Germania. Il principale attore è A. N., noto chirurgo plastico tedesco. La sua amante, di cui non sono state rese note le generalità, è morta dopo un gioco erotico che sarebbe finito male: l'uomo, secondo quanto emergerebbe dalle indagini, si era cosparso il pene di cocaina e il sesso orale praticato dalla donna l'avrebbe intossicata fino a portarla alla morte.

Secondo quanto scrive il Daily Mail, infatti, a provocare il decesso della 38enne sarebbe stata una intossicazione da cocaina. La donna si è sentita male nella casa del medico a Halbertstadt. Ricoverata d'urgenza, è morta dopo alcune ore. Le cause? In un primo momento sembravano insiegabili, poi le indagini sarebbero arrivate a scoprire che il medico avrebbe causato la morte dell'amante in durante quel gioco erotico.

Gli inquirenti ora stanno cercando di capire quanti rapporti sessuali simili l'uomo abbia avuto con altre donne che potrebbero essere rimaste intossicate in maniera meno grave. "Le vittime che abbiamo ascoltato finora hanno tutte indicato di essere state male dopo gli incontri con l’imputato", ha detto il procuratore capo Hal Roggenbuck. "Tutte loro hanno mostrato reazioni dovute all'uso di narcotici e hanno detto che ha insistito nel volersi fare praticare sesso orale". Secondo il Daily Mail, l'accusa da cui il dottore di fama dovrà difendersi è quella di lesioni che portano alla morte.

Tags

Commenti

Commenta anche tu