WhatsApp vietato agli under 16

WhatsApp vietato agli under 16
24 Aprile Apr 2018 24 aprile 2018

L'app di messaggistica si adegua alle normative Ue e alza l'età minima degli utenti. Ma il divieto resta solo sulla carta

D'ora in poi i minori di 16 anni non potranno usare WhatsApp. La popolare app di messaggistica si infatti adeguata alla normativa Ue in materia di trattamento dei dati che entra in vigore il prossimo 25 maggio e ha innalzato l'età minima degli utenti, finora fissata a 13 anni.

Ma si tratta di un cambiamento solo sulla carta. Come racconta il Messaggero, infatti, agli utenti l'app chiederà se si hanno più di 16 ann, ma non pretenderà l'esibizione di un documento. Proprio come accade al momento per Facebook (proprietaria di WhatsApp). Sostanzialmente, quindi, nulla vieta di dichiarare un'età falsa e aggirare il divieto.

"Tutti i messaggi e le chiamate sono protetti dalla crittografia end-to-end così che nessuno, nemmeno WhatsApp, possa leggerli o ascoltarle", ribadisce WhatsApp sul suo blog aggiungedo che nelle prossime settimane, sarà possibile "scaricare e vedere il numero limitato di dati che raccogliamo". "Questa funzione sarà disponibile per tutti gli utenti nel mondo nella versione più recente dell'app", si legge.

Tags

Commenti

Commenta anche tu