Così i «nuovi giovani» confidano in un futuro lungo e armonioso

Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
25 Aprile Apr 2018 25 aprile 2018

La popolazione degli «over 65» punta sulle attività che rendono felici. Una vita a colori

Fabrizio de' Marinis

Ben messi in salute, sono attivi, lucidi e complessivamente in forze, anche se i più pessimisti prevedono un peggioramento nei prossimi anni. Quasi 9 senior su 10 (86,8%) si sentono più in forma rispetto ai coetanei di 20 o 30 anni fa. Una generazione più attiva, lucida, in forze, sia a livello mentale (87,9%) sia fisico (77,2%), con memoria e ricordi del passato anche lontano (72,7%). Si sentono completamente autonomi nel 68% dei casi, con uno stato di salute ottimo o buono (53,5%).

La ricerca «Over 65 - Una vita a colori», promossa da Bnp Paribas Cardif e realizzata da AstraRicerche, svela dati interessanti legati alla trasformazione degli over 65 di adesso, rispetto ai loro coetanei del passato. A ventaglio gli argomenti analizzati. La famiglia, in primo luogo, e la loro importanza al suo sostegno sociale ed economico. Poi il grande interesse per la tecnologia, la salute, la società e il mondo dello svago, la progettualità ancora viva, la voglia di viaggiare e di occuparsi di scienza e innovazione. Affascinati, insomma, dal futuro.

Molti di loro sono i rampanti yuppies di qualche decennio fa, pronti ancora a dare punti ai loro nipoti digitali. Dinamici, in buona salute, più autonomi, tecnologici, sportivi, viaggiatori, ma soprattutto ottimisti e con uno sguardo al domani. Oggi, secondo l'Istat, gli over 65 sono circa 13.672.000, il 22,6% della popolazione attuale, e sono destinati a crescere (34% entro il 2050). Primo dato importante: sono salutisti e si curano molto, amano la tecnologia e la utilizzano, tanto che la ricerca - tra le prime in Italia su questo target - è stata realizzata completamente online tramite smartphone, tablet e pc, sfatando il luogo comune della senilità e rendendoli a tutti gli effetti la prima generazione di «Over 65 digitali».

«Non solo spiega Isabella Fumagalli, ad di Bnp Paribas Cardif in Italia - dalla ricerca emerge una figura ben diversa rispetto a qualche decennio fa. Era importante per noi fotografare anche la popolazione over 65 nella società odierna. Nel settore assicurativo, la longevità, il miglior stato di salute, la tecnologia e la dimestichezza nell'utilizzo della stessa dei senior hanno cambiato il paradigma di consumo e di offerta».

La voglia salutista di chi ha oltre 65 anni punta alle attività che rendono felici: viaggiare (54,2%), prendersi cura di sé (49,1%), praticare attività ludico-sportive (45,7%) o culturali (43,4%). Corsi di ballo e di natura artistica, teatro, nuovi studi umanistici e scientifici, terme, spedizioni avventurose, grandi veleggiate e dedizione alla famiglia al primo posto, i «nuovi giovani» hanno forti valori e ideali (56,2%) e uno «sguardo al futuro» più che al passato, con una vita ancora da vivere. È la prima generazione di questa fascia d'età che progetta concretamente un futuro lungo e armonioso.

Commenti

Commenta anche tu