Sesso: tutti gli errori che gli over 30 compiono

Sesso: tutti gli errori che gli over 30 compiono
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
27 Aprile Apr 2018 27 aprile 2018

Nonostante si abbia più esperienza, dopo i 30 anni ci sono una serie di errori comuni che si compiono nel sesso e nei rapporti di coppia: ecco quali sono.

Nonostante la maggiore esperienza e una migliore conoscenza dei propri desideri nella coppia, le persone che hanno superato i 30 anni possono commettere una serie di errori comuni nel sesso, che possono anche diventare motivo di una crisi. Ecco quali sono.

Se è proprio vero che il passare degli anni può indurre un uomo a rischiare il suo matrimonio per un tradimento, che effetto ha questo trascorrere del tempo sulla sessualità delle donne? Uno psicologo dell'Università del Texas suggerisce che, dopo i 30 anni, anche una donna può essere più portata a tradire: avrebbe più fantasie sessuali e sarebbe più disposta a fare sesso occasionale, anche per una sola notte.

Quando si sta insieme da tanti anni, come può accadere negli over-30, il desiderio sessuale può calare e un errore comune che si fa è quello di confrontare le proprie performance sotto le lenzuola con quelle degli altri, magari degli amici coetanei. Nel tempo, si può anche perdere la creatività: sono entrambi sbagli da non commettere. Ogni relazione è a sé e non bisogna mai trascurarsi, anzi prendersi del tempo per un rapporto che duri.

Non prestare attenzione alla propria vita sessuale quando si ha un figlio può essere comune dopo i trent'anni. I neonati e i bambini richiedono molta attenzione, giorno e notte, e ci si può sentire stanchi per tanto tempo. Ma se può sembrare una buona idea andare a letto presto ogni sera per ricaricare le pile, meglio rinviare il sonno di un po' e fare l'amore con il partner.

Altro errore comune che compie la donna over 30, e che può portare a un'insoddisfazione nel tempo, è quello di non conoscere il proprio corpo e, nello specifico, il funzionamento del clitoride, che durante l'atto sessuale ha quasi sempre bisogno di essere stimolato, almeno per il 97% delle donne. Una volta scoperto come funziona, bisogna comunicarlo al compagno: non farlo è un grande sbaglio.

Molte persone di oltre 30 anni si trovano in relazioni in cui il sesso non funziona più bene, ma il rapporto di coppia è comunque forte. Spesso si trovano così di fronte a una scelta: rinunciare alla relazione e trovare un nuovo partner o rinunciare al sesso. E, naturalmente, alcune persone optano per l'infedeltà, perché ci sono tanti aspetti della relazione che ancora amano e non vogliono perdere. In questo caso, bisognerebbe lavorare per trovare una nuova energia erotica e coinvolgere la propria metà per tornare a fare in modo che le cose funzionino.

Tags

Commenti

Commenta anche tu