Daini colpiti da frecce: un vero e proprio mistero

Daini colpiti da frecce: un vero e proprio mistero
2 Maggio Mag 2018 02 maggio 2018

È diventato un vero caso negli Stati Uniti, precisamente nello stato dell’Oregon, dove la polizia offre 1500 dollari di ricompensa per risalire ai colpevoli

Nelle foreste dell’Oregon, negli Stati Uniti, non è così raro imbattersi in daini trafitti da frecce che vagano nei boschi come nulla fosse nonostante gli oggetti appuntiti che li trafiggono.

Le guardie forestali, allertate inizialmente dalla scoperta di una di queste bestiole e poi dall'avvistamento di altri esemplari nelle stesse condizioni, hanno stabilito una ricompensa di 1.500 dollari a chiunque fornisca il suo aiuto per trovare il responsabile. Per ricevere la somma, è stato chiesto di fornire indicazioni per risalire al colpevole e poter fermare questo sconvolgente susseguirsi di animali feriti al fine di proteggere i daini ed evitare che subiscano danni ancora più gravi o addirittura letali.

Molti esemplari sono stati fotografati con frecce che oltrepassano il collo ed il muso. Nonostante questa assurda condizione, gli animali continuano il loro girovagare e appaiono in buona salute. La polizia dello stato dell'Oregon ha detto che le ferite degli animali non sembrano essere pericolose per la loro vita, condizione sorprendente e preccupante poiché non possono spiegare come i daini sono riusciti a sopravvivere.

“Non siamo ancora riusciti a catturare le bestie per estrarre le frecce", ha spiegato il capo della Polizia dell’Oregon, Kaito Raiser. Per poterlo fare, Raiser segnala come sia necessario avvicinare gli animali, addormentarli e procedere con l’operazione di estrazione; tutte procedure alquanto difficili con questo tipo di mammiferi selvatici.

Tags

Commenti

Commenta anche tu