Android: come controllare il consumo di dati

Android: come controllare il consumo di dati
7 Maggio Mag 2018 07 maggio 2018

Come conrollare il consumo del traffico dati su smartphone e tablet Android, per non rischiare di rimanere senza connessione

Navigare, inviare una fotografia, guardare un video o ascoltare una canzone in streaming, accedere ai social network: tutte operazioni che necessitano di una connessione Internet e che, di conseguenza, comportano una trasmissione di informazioni. Se effettuate quando si è connessi ai network mobile e non attraverso una rete WiFi possono causare un rapido consumo del traffico messo a disposizione dal proprio operatore. Ecco perché controllare il consumo dei dati è consigliato a tutti coloro che non vogliono rischiare di esaurire le soglie prima dei rinnovi.

Su Android è molto semplice. Tutto ciò che bisogna fare è accedere alle Impostazioni del proprio smartphone o tablet, dopodiché premere il pulsante "Utilizzo Dati". La schermata mostra in modo chiaro il quantitativo di traffico generato sulle reti cellulari in un periodo di tempo personalizzabile, con la possibilità di impostare un tetto massimo oltre il quale l'operatore disabilita la connessione oppure applica un sovrapprezzo.

Le più recenti versioni del sistema operativo integrano inoltre una funzionalità chiamata "Risparmio dati", che se attivata riduce il traffico generato, agendo in particolare sulle applicazioni in background ovvero quelle eseguite in automatico e in modo nascosto agli occhi dell'utente.

Per non correre il rischio di esaurire in fretta il traffico incluso nel proprio piano tariffario la prima regola da seguire è quella del buon senso: non esagerare con lo streaming - soprattutto quello video - se non ci si trova connessi a una rete WiFi, porre attenzione alla quantità di contenuti multimediali inviati o ricevuti all'interno delle chat e non scaricare gli aggiornamenti di sistema quando si è collegati a un network 3G o 4G. Seguendo questi semplici e utili consigli non ci si troverà nella condizione di non poter contare sull'accesso a Internet proprio quando necessario.

Tags

Commenti

Commenta anche tu