Il Versilia Yachting prende il largo: visitatori in crescita

Il Versilia Yachting prende il largo: visitatori in crescita
14 Maggio Mag 2018 14 maggio 2018

La seconda edizione della manifestazione internazionale dedicata alla nautica alto di gamma ha registrato 9.516 presenze professionali su un totale di 22mila. Il 59% da Paesi europei, il 41% da quelli extra-Ue

L’industria della nautica italiana è tornata a prendere il largo e la conferma arriva dalla seconda edizione del Versilia Yachting Rendez-vous, l’appuntamento internazionale dedicato alla nautica dell’alto di gamma, andato in scena a Viareggio dal 10 al 13 maggio che ha registrato 9.516 visitatori professionali, su un totale di oltre 22mila.

Maxi yacht, barche da sogno espressione di qualità del progetto e costruttiva, innovazione tecnologica ed evoluzione del design hanno attirato nel cuore del distretto nautico viareggino provenienti da tutto il mondo. Delle 22mila presenze (+25% rispetto all’edizione 2017), il 59% arrivava da Paesi europei (in particolare da Francia, Germania, Inghilterra, Olanda e Svizzera) e il 41% da paesi extra-Ue (con una forte presenza di visitatori provenienti da Russia, Stati Uniti ed Emirati Arabi). Nelle darsene Italia ed Europa, praticamente in mezzo ai cantieri storico motore dell’economia di questa parte della Toscana, un centinaio di imbarcazioni in acqua sono stati al centro del business e dell’attrattività affiancate, a terra, da 170 aziende espositrici, tra cantieri, accessori, marine e componenti della filiera produttiva e dei servizi di eccellenza legati al comparto. Scenario che si inserisce nel trend positivo del settore: secondo il Boating market monitor di Deloitte e Nautica Italiana, il 2017 si è infatti chiuso con un fatturato di 2,3 miliardi e un incremento del 14% sul 2016, produzione sostenuta anche dalla domanda interna (+36%).

"Siamo molto soddisfatti di questa seconda edizione - commenta Lamberto Tacoli, presidente di Nautica Italiana -. È stato un successo in termini di visitatori e attività commerciali. Il sentimento diffuso tra tutte le aziende partecipanti è stato quello di una crescente fiducia nel progetto e nei suoi potenziali sviluppi futuri. Molto interessanti i convegni organizzati: la ricerca sul Market Monitor, sviluppata insieme a Deloitte, la Legal Conference e la Design Conference meritevole, anche quest'anno, di aver riunito a Viareggio alcuni tra i massimi esponenti del design mondiale. Un grazie alle aziende partecipanti, al nostro partner Fiera Milano e alle istituzioni del territorio”.

“I dati confermano la validità del progetto che permette al Versilia Yachting Rendez-vous di accreditarsi come un evento partecipato da imprese e cantieri che rappresentano l’eccellenza della nautica da diporto - aggiunge Vincenzo Poerio, presidente del Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana -. È cresciuta la partecipazione di aziende toscane dove il comparto superyacht riveste maggiore rappresentatività e l’intenso programma ha offerto molti approfondimenti e confronti su tecnologia e innovazione e sulla progettazione europea. Lavoreremo per rendere ancora più attrattivi per i broker e per i clienti internazionali il territorio e l’evento”. Poerio rivolge anche un ringraziamento “ai partner, a tutte le istituzioni di Viareggio e della Versilia che hanno operato a fianco di Navigo - capofila del soggetto gestore del distretto - nella squadra organizzativa” .

“In questi giorni Viareggio si è rivelata una bellissima vetrina unica nel suo genere, che ha attirato compratori e visitatori provenienti da tutto il mondo, accomunati dalla passione per le barche e per la bellezza di questi luoghi - sottolinea Fabrizio Curci, amministratore delegato di Fiera Milano -. Fiera Milano ha messo a disposizione il suo know-how nell’organizzazione e gestione dei grandi eventi fieristici al fine di garantire una seconda edizione di successo. È un percorso evolutivo che ha tutte le caratteristiche vincenti per crescere ulteriormente”.

Il Versilia Yachting Rendez-vous, voluto da Nautica Italiana, è stato organizzato da Fiera Milano in collaborazione con il Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana, con il sostegno e il supporto di Regione Toscana e Comune di Viareggio, con l’obiettivo di coinvolgere tutto il comparto e le associazioni di settore nazionali e internazionali. Protagonista dell’accoglienza il territorio della Versilia, con i Comuni di Pietrasanta e Forte dei Marmi, palcoscenico e cornice degli eventi che hanno animato le giornate dell’esposizione.

Il Versilia Yachting Rendez-vous dà appuntamento a tutti gli appassionati del mondo della nautica per la terza edizione in programma a maggio 2019.

Tags

Commenti

Commenta anche tu