Miocardite: cos'è, sintomi e rimedi

Miocardite: cos'è, sintomi e rimedi
15 Maggio Mag 2018 15 maggio 2018

Spiegato cos'è la miocardite e la varietà di segni e sintomi comuni che possono aiutare a capire di avere questa malattia, nonché i possibili rimedi per contrastarla

La miocardite è una infiammazione acuta del muscolo cardiaco rara ma non rarissima, caratterizzata da una serie di segni e sintomi che è bene conoscere. Ecco quali sono, insieme ai rimedi comuni per contrastare questa malattia.

Innanzitutto, cos'è la miocardite? Si tratta di una malattia del cuore derivante da una infiammazione del miocardio, che può esistere in due forme: fulminante e non fulminante. Nella maggior parte dei casi può essere reversibile, in altri può portare a gravi conseguenze, tra cui anche il decesso. Può essere causata da diverse infezioni batteriche e patologie, tra cui:

  • Virus;
  • Batteri;
  • Parassiti;
  • Malattie immunitarie;
  • Malattia di Lime;
  • Abuso di sostanze stupefacenti come la cocaina;
  • Esposizione ad agenti tossici e farmaci che possono scatenare tale infiammazione del tessuto muscolare cardiaco.

A volte la miocardite può decorrere quasi senza sintomi, ma spesso si manifesta con una serie di segnali tra cui:

  • Scompenso cardiaco;
  • Dolore toracico;
  • Disturbi del ritmo cardiaco come tachicardie, rallentamenti bruschi del ritmo cardiaco, extrasistoli e via dicendo;
  • Alterazioni dell'elettrocardiogramma;
  • Aumento dei livello nel sangue di alcune proteine come troponina, CK-MB;
  • Stanchezza perenne;
  • Abbassamento della pressione;
  • Mancanza di respiro;
  • Difficoltà ad alimentarsi a causa di un senso di tensione addominale.

Per diagnosticare la miocardite occorre fare alcuni esami, tra cui quelli del sangue, radiografia del torace, risonanza magnetica, ecocardiogramma ed elettrocardiogramma, ma soprattutto mediante biopsia miocardica, che però è una procedura invasiva. Le cure prevedono che si vadano ad eliminare le cause che hanno determinato la malattia.

Nello specifico, i trattamenti prevedono una possibile somministrazione di corticosteroidi, restrizioni di sale consumato, ACE-inibitori, beta bloccanti e altro ancora. Non esistono terapie specifiche per la miocardite, ma vanno sempre personalizzate rivolgendosi al medico.

Tags

Commenti

Commenta anche tu