Sessantenni alla riscossa, chi sono le più sexy

Sessantenni alla riscossa, chi sono le più sexy
16 Maggio Mag 2018 16 maggio 2018

Celebrità sessantenni: ecco chi sono le più sexy del mondo, senza dimenticare una bellezza italiana da sempre nell'immaginario collettivo per il suo fascino

Essere sessantenni e sex symbol oggi è possibile. Grazie alla consapevolezza degli stili di vita più sani, i progressi medici compresi quelli della chirurgia estetica, ma anche una buona predisposizione genetica, sono tante le star del mondo dello spettacolo che incantano con il loro fascino nonostante il trascorrere del tempo.

Ne è un esempio perfetto Pamela Prati, che tra l'altro non è mai ricorsa alla chirurgia: come capita a moltissime ballerine, l'artista sarda può sfoggiare un fisico mozzafiato. Ma non è la sola. Al suo nome vanno aggiunti anche quelli di Susan Sarandon - che non rinuncia mai a sfoggiare un décolleté da urlo sui red carpet delle kermesse cinematografiche - e Geena Davis: le ex "Thelma & Louise" sono sempre più esplosive.

In questo elenco di bellezze non può mancare Meryl Streep, attualmente traino per il movimento #MeToo, così come altre attrici come Kim Basinger, Isabelle Huppert, Olivia Newton-John, Kim Cattrall e Debra Winger. La tendenza è seguita da un crescendo di storie femminili che, al cinema e in tv, valorizzano l'immagine delle donne come talentuose e al tempo sex symbol. Ne sa qualcosa Jessica Lange, che nelle prime quattro stagioni di "American Horror Story" ha interpretato diverse facce di una donna alfa.

Senza dimenticare le modelle che hanno intrecciato la loro vita con la musica, come Iman, vedova di David Bowie, e Jerry Hall, ex moglie di Mick Jagger. A questa carrellata di dive senza età manca purtroppo un nome, quello di Carrie Fisher, venuta a mancare proprio all'età di sessanta anni poco più di un anno fa. Fisher aveva emozionato il mondo interpretando la Principessa Leila - con il suo bikini dorato - e riportando il personaggio negli ultimi di film di Star Wars poi usciti postumi.

Tags

Commenti

Commenta anche tu