Sisal sceglie Fca per rinnovare il parco automezzi

Sisal sceglie Fca per rinnovare il parco automezzi
16 Maggio Mag 2018 11 giorni fa

L’accordo prevede anche l’opportunità di organizzare iniziative corporate

Sisal, impresa italiana con oltre 70 anni di storia, ha siglato un accordo quadro con Fca Group per rinnovare l’intera flotta aziendale. Due icone dell’imprenditorialità italiana si uniscono all’insegna della valorizzazione dell’heritage e dell’innovazione.

Dal 2018 al 2020 il parco auto Sisal sarà protagonista di un importante evoluzione: già pioniere nella modalità di noleggio auto a lungo termine per i propri dipendenti, in circa 3 anni, vedrà le 280 vetture di cui si compone rinnovarsi con i modelli Fiat, Alfa Romeo e Jeep.

Tra le caratteristiche principali delle nuove auto prevalgono soprattutto la sicurezza e la comodità, con l’obiettivo di agevolare in particolare coloro che svolgono il proprio lavoro prevalentemente in auto: dalle figure di assistenza tecnica a figure di sviluppo del business. Infatti tecnologie come il brake control o sistema elettronico anticollisione, e il cruise control adattivo, una regolazione automatica della distanza di sicurezza, migliorano e agevolano l’esperienza di guida. Sono stati migliorati anche i servizi a supporto del noleggio, con la garanzia di ottenere un’auto sostitutiva per fermi inferiori alle 24 ore.
L’accordo prevede anche l’opportunità di organizzare iniziative corporate con l’intento di estendere le convenzioni aziendali offerte a tutti i dipendenti, ed effettuare Test Drive con il supporto di piloti esperti Fca.

Scegliendo le avanzate tecnologie di guida offerte da Fca Group, Sisal prosegue il percorso interno di crescita qualitativa attraverso il contenimento dei costi e il miglioramento dei mezzi a disposizione dei propri dipendenti.

Tags

Commenti

Commenta anche tu