Beccata a rubare, lancia il passeggino con il bimbo a bordo

Beccata a rubare, lancia il passeggino con il bimbo a bordo
17 Maggio Mag 2018 17 maggio 2018

La reazione inattesa della ladra. Lancia il passeggino con il bambino a bordo e poi scappa. Nel negozio era scattato il sistema antitaccheggio

Ha usato il bimbo come scudo. Il piccolo era seduto sul passeggino, ingaro, e la donna l'ha lanciato via per evitare di pagare 52 euro di merce che stava cercando di rubare in un negozio. La protagonista della storia è una ragazza, probabilmente rom scrive La Gazzetta di Reggio, beccata mercoledì mattina a prelevare vestiti in un centro commerciale (senza però pagarli).

La donna stava uscendo dal negozio quando è scattato l'allarme del sistema antitaccheggio. La responsabile ha allora allertato la guardia giurata presente sul posto. Questi ha pregato le due ragazze a tornare all'interno del negozio così da verificare se l'allarme fosse scattato per errore. Ma il sistema funzionava bene. Le ladre, che sapevano bene cosa avevano fatto, hanno reagito in maniera inattesa. Una delle due ha preso il passeggino e lo ha scagliato nel punto vendita, con il bimbo a bordo. L'allarme, ovviamente, è scattato di nuovo e nella confuzione generale le due donne hanno abbandonato la refurtiva e sono scappate insieme al bambino. Il tutto per appena 52 euro di refurtiva (riconsegnata al negozio).

Tags

Commenti

Commenta anche tu