Milano, uccide l'amico a coltellate dopo serata tra cocaina e alcol

Milano, uccide l'amico a coltellate dopo serata tra cocaina e alcol
17 Maggio Mag 2018 17 maggio 2018

Ucciso a coltellate dall'amico: poche ore prima festeggiavano insieme con alcol e cocaina in un appartamento a Milano

Una serata tra amici con alcol e cocaina. Una serata di sballi finita nel peggiore dei modi: uno prende un coltello e colpisce a morte l'amico.

La ricostruzione

In manette è finito Matteo Villa, 28 anni. Il ragazzo avrebbe ucciso l'amico William Lorini, 22 anni. L'omicidio è avvenuto in via Meucci, all'altezza del civico 27, all'1.15 circa. Al party - secondo la ricostruzioni degli inquirenti che hanno aperto un'indagine - erano presenti in 3: Villa, Lorini e la fidanzata dell'accusato.

Dopo un lite verbale avuta in strada, il 28enne sarebbe salito in casa per poi scendere armato di coltetto. Il 22enne avrebbe tentato di difendersi dai vendenti all'addome con una livella. Difesa intuile: il giovane è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Raffaele dove è deceduto poco dopo, come riporta Leggo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu