Dieta e salute: i consigli per un percorso duraturo

Dieta e salute: i consigli per un percorso duraturo
18 Maggio Mag 2018 18 maggio 2018

Come seguire una dieta sana e salutare, che possa essere duratura e quindi anche non stancare? Ecco i consigli dagli esperti

Spesso e volentieri si pensa a una dieta dimagrante come un regime alimentare altamente restrittivo, l'unico modo per perdere effettivamente peso. Non si tiene però abbastanza in considerazione il fatto che possa essere dannosa per la salute: ecco dunque di seguito diversi consigli per mangiare bene e per seguire un percorso duraturo che non stanchi.

Mangiare sano significa consumare cibi ricchi di nutrienti nelle giuste quantità, da tutti i cinque principali gruppi di alimenti. In una dieta ideale è dunque bene privilegiare il consumo di:

  • Alimenti integrali come pane, pasta e cereali integrali;
  • Frutta e verdura, meglio se di colori diversi, ricche di vitamine, minerali e fibre. Gli esperti consigliano di mangiarne 8 porzioni al giorno, scelta che può anche proteggere da diverse malattie come ad esempio il diabete di tipo 2 e anche il cancro;
  • Proteine, vitali per la riparazione dei tessuti del corpo e ricche di minerali come ferro, magnesio e zinco. Bene nello specifico carni, pesce e uova ma anche fagioli, noci e soia;
  • Latticini, ricchi di calcio, che aiutano ad avere ossa e denti sani. Privilegiare latte scremato, yogurt e formaggi magri;
  • Grassi, importanti per la salute del cervello, come quelli contenuti nella panna, nella carne e nei cibi fritti. Attenzione però a non esagerare perché troppi grassi saturi favoriscono malattie cardiache;
  • Zuccheri, che si trovano naturalmente in alcuni alimenti come la frutta, ma anche in questo caso è bene limitarne l'assunzione perché possono portare a problemi cardiaci, squilibri di zucchero nel sangue e a un ovvio aumento di peso.

Altri suggerimenti per migliorare la propria salute mediante la dieta includono la scelta delle giuste porzioni, il prestare attenzione a quante calorie include quell'alimento che si desidera consumare, privilegiare cibi freschi ed evitare invece i piatti elaborati, limitare gli zuccheri aggiunti e sostituire i grassi animali - ovvero quelli saturi - con quelli insaturi, contenuti nella carne magra, nei pesci grassi e nelle noci.

Infine, attenzione al sodio, che si trova nel sale: aumenta la ritenzione idrica e innalza la pressione, dunque il consiglio è quello di limitarlo optando invece per erbe aromatiche come basilico, rosmarino, aglio, orinano, paprika e pepe di Cayenna.

Tags

Commenti

Commenta anche tu