Italiani popolo educato: ecco quante volte diciamo "grazie"

Italiani popolo educato: ecco quante volte diciamo grazie
24 Maggio Mag 2018 24 maggio 2018

Italiani ed educazione: uno studio rivela che quello italico è uno dei popoli più educati al mondo, secondo solo agli abitanti del Regno Unito

Gli italiani sono un popolo educato? Secondo uno studio, la risposta è affermativa: sono quasi il popolo più educato al mondo.

A dirlo è una ricerca pubblicata su Royal Society Open Science, che ha praticamente stilato una sorta di classifica basata sull'educazione dei diversi popoli: non solo quelli europei, ma dell'intero pianeta, facendo riferimento anche e soprattutto a tribù molto lontane dalle abitudini del Vecchio Continente.

Al primo posto di questa peculiare classifica ci sono i britannici che, in effetti, sono storicamente riconosciuti per il loro atteggiamento rispettoso nei confronti degli estranei - tanto spesso anche oggetto di gag al cinema, in teatro e in televisione. Ma non sono gli estranei il punto: lo studio si basa sulle conversazioni avvenute soprattutto tra persone che si conoscono bene, 1057 in totale.

I "grazie” britannici sono quindi presenti nel 15% delle conversazioni - non antissimo perché, come la ricerca afferma, la riconoscenza e il riconoscimento per quello che fanno gli altri sono spesso impliciti. Al secondo posto si piazzano però gli italiani, che ringraziano davvero molto spesso.

In Europa, i popoli che dicono meno "grazie" sono i russi e i polacchi ma in assoluto, su scala planetaria, i meno riconoscenti sono i Chachi dell'Ecuador, nella cui lingua non esistono nemmeno le parole per ringraziare. Ma questo non deve stupire: ogni popolo ha dei valori che tradizionalmente sono riconosciuti al suo interno e tra i Chachi non c'è la riconoscenza perché questa non è mai esistita: i concetti astratti riconosciuti, e i concetti astratti non riconosciuti, si riflettono sempre sul linguaggio.

Tags

Commenti

Commenta anche tu