Entra in coma e perde la memoria, ma risposa il marito

Entra in coma e perde la memoria, ma risposa il marito
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
30 Maggio Mag 2018 30 maggio 2018

Una donna, entrata in coma dopo un incidente stradale, perde la memoria e risposa il marito, di cui non si ricordava: ecco cos'è successo

Una storia drammatica, ma dai rivolti decisamente romantici, è quella vissuta da una donna dell'Oklahoma, in coma a causa di un brutto incidente stradale. Dopo aver perso la memoria ha deciso di risposarsi con il marito, di cui si era letteralmente dimenticata: ecco cos'è successo.

Quando Angela Sartin-Hartung si è svegliata da un coma indotto dai medici, dopo esser stata investita da un'auto della polizia di New York, non riusciva a ricordare nulla. Si era dimenticata che il primo marito fosse morto tanti anni prima, ignorava completamente i 13 anni di matrimonio trascorsi con un altro uomo, Jeff, e il ricordo di sua figlia era rimasto a quando quest'ultima era ancora bambina.

Credeva che il marito fosse un medico dell'ospedale: "Non ricordavo più niente di cosa mi fosse accaduto dopo l'anno 2000. Del matrimonio con Jeff avevo soltanto delle foto, ma io non riuscivo più a riconoscerlo. Non avevo la minima idea di averlo scelto come marito", ha raccontato la donna in un'intervista concessa al New York Daily News. L'uomo, però, non si è perso d'animo e, dopo la tragedia, ha cercato in tutti i modi di riconquistarla, ricostruendo giorno dopo giorno la loro relazione.

Così, a cinque anni dal dramma, Sartin-Hartung ha detto di essersi innamorata nuovamente del marito, tanto da volerlo sposare per la seconda volta. Le nozze avranno così luogo al Central Park di New York il 9 giugno. "Spero che la nostra storia possa ispirare le altre coppie che hanno sofferto situazioni del genere. Ciò che è successo a noi deve essere rappresenta una speranza per il futuro", ha raccontato Angela.

Tags

Commenti

Commenta anche tu