Agente Fbi si scatena in pista da ballo ma ferisce un uomo con la pistola

Agente Fbi si scatena in pista da ballo ma ferisce un uomo con la pistola
4 Giugno Giu 2018 04 giugno 2018

Incidente in un nightclub di Dever: agente Fbi in borghese accende la dancefloor, perde pistola con salto mortale all'indietro e ferise un astante con colpo d'arma da fuoco

Con un salto mortale all’indietro si è sfiorata la tragedia al Mile High Spirits, un locale notturno nel cuore di Denver, Stati Uniti. Protagonista del tragico incidente è un agente Fbi in borghese, la cui identità è stata tenuta riservata. Scatenatissimo sulla pista da ballo, l’agente Fbi è stato immortalato dai video dei numerosi astanti mentre dava spettacolo sulla dancefloor circondato da una folla di persone. Un salto mortale all’indietro ha fatto scivolare il porto d’armi dalla tasca dell’agente ballerino. Lanciatosi sulla pistola in tutta fretta, l’agente Fbi ha lasciato partire per errore un colpo d’arma da fuoco. Circondato dalle grida dei presenti, il proiettile ha raggiunto la gamba di uno degli astanti che è rimasto ferito e portato in ospedale.

[[youtube ueO1mFzr92Y]]

L’Fbi ha aperto un’inchiesta e l’agente in borghese che ha scatenato il panico nel nightclub di Denver dovrà adesso rispondere delle proprie azioni. Non è ancora chiaro se l’agente Fbi avesse assunto alcol o altre sostanze stupefacenti al momento dell’incidente. Sono attesi i risultati delle analisi del sangue per chiarire se l’assunzione di alcune sostanze sia stato un fattore determinante nella dinamica del tragico evento. Sonny Jackson, portavoce della polizia di Denver, ha riferito che la vittima del colpo d’arma da fuoco, un uomo adulto di cui non è stata rivelata l’identità per motivi di sicurezza, è adesso in buone condizioni. Mentre l’ex agente Fbi, Brad Garrett, ha ricordato ai microfoni della Abc che quanto successo al Mile High Spirits di Dever è “un ottimo esempio di ciò che non dovrebbe mai essere fatto nel momento in cui si è armati”.

Tags

Commenti

Commenta anche tu