Fly Emirates, aerei senza finestrini: saranno virtuali

Fly Emirates, aerei senza finestrini: saranno virtuali
7 Giugno Giu 2018 13 giorni fa

Fly Emirates presenta il primo aereo senza finestrini veri, ma virtuali: ecco come sarà e qual è il suo obiettivo.

I finestrini potrebbero sparire dai prossimi aerei, o almeno lo faranno in quelli targati Fly Emirates. La nota compagnia ha infatti annunciato il primo velivolo dotato di finestre virtuali, che utilizza fotocamere per scattare foto dall'esterno e mostrarne le immagini ai passeggeri, in alta definizione. Offrirà diversi vantaggi, secondo quanto dichiarato.

Il servizio è stato per ora installato su un Boeing 777-300ER ed è riservato esclusivamente ai passeggeri di prima classe, ma l'azienda dice che apre la strada a un futuro in cui tutti i finestrini saranno rimossi dagli aeromobili. Lo scopo è quello di renderli più leggeri, più veloci e più efficienti dal punto di vista dei consumi, dato che una implementazione tecnologica del genere consentirà di costruire un aereo dal corpo unico. "La fusoliera sarà un pezzo unico che non soffre di debolezze strutturali a causa dei finestrini, gli aerei quindi saranno più leggeri, potranno volare più velocemente, bruceranno meno carburante e voleranno più in alto", ha specificato il presidente della Emirates Airlines, Tim Clark.

I pannelli installati in sostituzione dei finestrini reali mostreranno immagini ai passeggeri con una chiarezza migliore rispetto a quella visibile a occhio nudo, come esplicato da Clark. Peraltro, l'Agenzia europea per la sicurezza ha dichiarato di non vedere alcun ostacolo a una rivoluzione del genere; probabilmente, la sfida maggiore per Emirates sarà quella di convincere alcune persone - soprattutto quelle che soffrono di ansia e claustrofobia - a salire a bordo di un velivolo privo di finestrini veri.

"Sono un po' ossessionato dalla finestra: per me, le finestre artificiali non sarebbero un sostituto", ha infatti commentato l'esperto di aviazione John Strickland.

Tags

Commenti

Commenta anche tu