Ambiente: Ikea eliminerà la plastica monouso

Ambiente: Ikea eliminerà la plastica monouso
8 Giugno Giu 2018 12 giorni fa

Per salvaguardare l'ambiente in un'ottica sostenibilità, Ikea si impegnerà a eliminare entro il 2020 tutta la plastica monouso, sia presente nei prodotti del gruppo che impiegata all'interno dei ristoranti

Ikea, famosa azienda svedese del settore dell'arredamento, inaugura un nuovo piano di salvaguardia dell'ambiente, impegnandosi a eliminare la plastica monouso dai suoi prodotti e dai ristoranti entro il 2020. Dunque, l'impegno assunto dalla nota catena di negozi - più di 363 in tutto il mondo - è quello di progettare i prodotti utilizzando solo materiali rinnovabili e riciclati.

Inoltre, il gruppo si è anche posto l'obiettivo di raggiungere emissioni zero sulle consegne a domicilio entro il 2025, dichiarando che amplierà l'offerta di apparecchiature solari per la casa in 29 paesi. Una rivisitazione totale che riguarderà anche il cibo, con l'aumento di pasti e spuntini a base vegetale nei suoi ristoranti, capace di ridurre l'impatto climatico totale in media del 70% per prodotto. Altre innovazioni sono previste, che consentiranno al consumatore un risparmio notevole, come per esempio un ugello per rubinetto che può far risparmiare oltre il 90% dell'acqua oppure tessuti che contribuiranno a purificare l'aria.

Il responsabile della sostenibilità di Ikea, Lena Pripp-Kovac, ha dichiarato in merito: "Diventare veramente circolari significa incontrare i mutevoli stili di vita delle persone, prolungare la vita di prodotti e materiali e utilizzare le risorse in modo più intelligente. Per fare di questo una realtà, progetteremo tutti i prodotti fin dall'inizio per essere riadattati, riparati, riutilizzati, rivenduti e riciclati". Sulla stessa linea le dichiarazioni rilasciate dall'amministratore delegato di Inter Ikea Group, Torbjorn Loof: "Grazie alle nostre dimensioni e alla nostra portata, abbiamo l'opportunità di inspirare e consentire a più di un miliardo di persone di vivere una vita migliore, entro i limiti del Pianeta. Il cambiamento sarà possibile solo se collaboriamo con gli altri e coltiviamo l'imprenditorialità. Ci impegniamo a prendere il comando lavorando insieme a tutti, dai fornitori di materie prime fino ai nostri clienti e partner".

Tags

Commenti

Commenta anche tu