Il dramma di Bode Miller: annega la figlia di 19 mesi

Il dramma di Bode Miller: annega la figlia di 19 mesi
13 Giugno Giu 2018 13 giugno 2018

Lo sciatore olimpionico era a una festa con la piccola e la moglie. Fatale la caduta in piscina

Una faccina paffutella e un cappello buffo di piume rosa sulla testa preso in prestito dalla mamma. E quegli occhi. Diciannove mesi di tenerezza e nostalgia che non lascia respirare. Ha scelto questa foto Bode Miller, il campione di sci statunitense, per trovare la forza di dire che la loro bambina è morta; annegata in una piscina di Cota de Caza, a sud di Los Angeles, a casa dei vicini di casa, durante una festa, una domenica di sole. «Siamo più che devastati - ha scritto su Instagram- la nostra bimba Emmy è morta. Mai nella vita avrei potuto pensare di provare un dolore simile». E non osi neppure immaginare quanto sia vero. Un dolore che toglie il fiato, una tragedia senza senso. Annegata in una piscina, nello spazio di una distrazione, un momento soltanto, un istante imperdonabile in cui abbassi la guardia, ti rilassi, ehi ciao come stai. Distogli lo sguardo e fai l'errore che non ti perdonerai mai. Vivessi un milione di anni, a domandarti perchè, perchè non l'ho sorvegliata meglio, di più, sempre. Quando sono arrivati i soccorsi per la piccola purtroppo non c'era più niente da fare, il suo cuore aveva già smesso di battere.

Intorno c'è il frastuono della realtà, la polizia che ha aperto un'inchiesta per capire la dinamica della tragedia, i messaggi della federazione statunitense di sci che twitta messaggi di condoglianze a Miller e alla sua famiglia, il mondo dello sport, gli amici che provano a consolare, loro che chiedono silenzio, invocano la privacy dentro la quale tentare di non affogare di strazio. La moglie che in apparenza sembra la più fragile, che aspetta un altro bambino che nascerà a ottobre; lui che dopo aver vinto tutto, il più vincente nella storia degli Stati Uniti, con 33 vittorie in Coppa del Mondo, sei medaglie olimpiche e quattro ori mondiali ha appena lasciato lo sci, una strada nuova tutta da costruire. Lui e la moglie Morgan Beck, pallavolista ed ex modella, oggi devono affrontare il dramma più impensabile per un genitore. La morte di un figlio. Una bambina bionda, con la bocca a cuore. Restano i video, l'ultimo pochi giorni prima della fine. La mamma dolcissima che accanto alla sua bambina ride e continua a darle baci. Senza riuscire a smettere. E come si fa.

Commenti

Commenta anche tu