La Spagna ha deciso: Lopetegui non è più il ct della nazionale

La Spagna ha deciso: Lopetegui non è più il ct della nazionale
13 Giugno Giu 2018 13 giugno 2018

La Federazione spagnola non ha gradito il fatto che Lopetegui sarà il prossimo allenatore del Real Madrid. Le tempistiche, alla vigilia del Mondiale, e il contratto in essere fino al 2020 hanno portato alla clamorosa decisione di esonerarlo a poche ore dal Mondiale

Il Real Madrid ha messo nei guai Julen Lopetegui e la nazionale spagnola. Florentino Perez ha scelto l'ex tecnico del Porto per il dopo Zinedine Zidane ma l'aver fatto uscire questa notizia alla vigilia del Mondiale in Russia non ha fatto piacere alla Federazione spagnola che ha deciso di licenziare il commissario tecnico. Luis Rubiales, numero uno della Federcalcio in Spagna, ha convocato una conferenza stampa dove ha annunciato la scelta: "Questo è un momento difficile, ma siamo stati obbligtai a prendere questa decisione".

Rubiales ha poi continuato: "Ripeto, questa è una situazione scomoda e i giocatori e lo staff tecnico faranno di tutto per fare un buon Mondiale. 'Abbiamo deciso di separarci da Lopetegui. La Nazionale è di tutti: la trattativa col RealMadrid è normale, non è normale che non ci sia stato comunicato nulla fino al momento dell'annuncio. C'è stata una mancanza di rispetto''. La situazione è davvero delicata perché il Mondiale è ormai alle porte e mandare via il commissario tecnico proprio alla vigilia della manifestazione è una duro colpo da digerire per giocatori e tifosi. Lopetegui aveva un accordo con la Spagna fino al 2020 e ora avrà tempo per mettersi già a disposizione del Real Madrid. Le Furie Rosse, invece, andranno avanti con l'Fernando Hierrro, ex storico e fortissimo difensore del Real e della nazionale spagnola.

Tags

Commenti

Commenta anche tu