Treni, Milano e Venezia mai state così vicine

Treni, Milano e Venezia mai state così vicine
13 Giugno Giu 2018 13 giugno 2018

Italo lancia nuove corse lungo il Nord Est Carnet estivo da 99 euro per dieci viaggi

Marta Bravi

«Milano è il nostro cuore» parola del direttore commerciale di Italo, Fabrizio Bona. In grande sviluppo infatti i collegamenti della trasversale del Nord Est, che passa da Milano, in direzione Torino e Venezia, e verso Roma con un treno ogni mezz'ora. Merito dell'acquisto dei 17 nuovi Italo Evo, di cui undici in servizio dal 10 giugno e dodici dal 1 agosto (mentre gli ultimi 5 saranno consegnati nel 2019), che garantirà un aumento delle frequenze, portando la flotta ad un totale di 42 treni.

Milano, meta quotidiana di businessmen e turisti, attualmente è collegata da cinquantuno servizi al giorno, ossia undici in più rispetto a dicembre. Per quanto riguarda la tratta Milano Roma sono cinquanta i collegamenti al giorno, di cui diciannove «No stop», con una frequenza di un treno ogni 30 minuti anche all'ora di pranzo. Da aprile è stata introdotta la corsa alle 6 del mattino con una nuova fermata a Reggio Emilia (ore 6.39 con arrivo a Termini alle 8.59). Da domenica, invece, l'ultimo treno in partenza da Centrale alle 20.35, anticipa il suo arrivo a Termini di 10 minuti consentendo ai viaggiatori di arrivare prima della mezzanotte.

Cresciuti anche i collegamenti fra Milano e Torino, che sono passati da 16 a 26 al giorno. Tradotto: un treno ogni ora. «Da gennaio a oggi abbiamo aumentato le frequenze del 50 per cento - spiega Bona - e il mercato ci sta dando un riconoscimento importante con un più 40 per cento di passeggeri in sei mesi. Abbiamo lavorato molto sulle offerte lanciando un carnet sulla Milano -Torino a 99 euro per 30 viaggi, che significa 3,30 euro a viaggio, prezzo assolutamente competitivo rispetto agli altri vettori e al trasporto in auto». Merito del lancio della trasversale del Nord Est che da Torino ferma a Milano appunto, Brescia, Desenzano, Peschiera, Verona, Vicenza, Padova, Mestre e Venezia. Con 14 collegamenti giornalieri dunque si può andare e venire da Torino e Venezia in circa tre ore e mezza. Una linea particolarmente importante per l'estero: sono decine di migliaia le prenotazioni su questa tratta da parte di turisti, giapponesi, taiwanesi e americani, che vengono per visitare Milano e da qui partono per la Laguna. Ieri Italo ha lanciato l'offerta estiva con il carnet Milano-Venezia a 99 euro per dieci viaggi. I vantaggi: un prezzo assolutamente competitivo e la massima flessibilità, consentendo di viaggiare a 9,90 euro su qualsiasi treno anche prenotando all'ultimo minuto. Dal 1 maggio è attivo anche il biglietto promozionale che permette di viaggiare, prenotando con soli 3-4 gironi di anticipo, tra Milano e la Serenissima a 9,90 euro. Da domenica Italo ha introdotto anche tre nuovi collegamenti con Napoli: una partenza da Napoli alle 6.15 e due nuove corse da Milano alle 14.35 e alle 19.15. Il regalo di Natale? Tariffe speciali e promozioni per l'Artigiano in Fiera.

Commenti

Commenta anche tu