Abbronzatura: gli alimenti che aiutano la tintarella

Abbronzatura: gli alimenti che aiutano la tintarella
14 Giugno Giu 2018 6 giorni fa

Estate e abbronzatura, è tempo di tintarella e di cibi che la favoriscono in modo sano, dietetico e naturale: ecco i più efficaci

Abbronzatura e linea tonica, il sogno di tutti per l'estate: mangiare senza accumulare grasso e guadagnando anche un ottimo colorito. Dopo un lungo inverno e un periodo climatico anomalo, è giunto il momento di rimettere nell'armadio gli abiti più pesanti e coprenti, preferendo outfit più leggeri che permettano alla pelle di respirare. E per ricaricare le batterie del corpo niente di meglio di alimenti rinfrescanti, nutrienti, ma leggeri e al contempo drenanti. Cibi golosi ricchi di proprietà nutritive che incentivano la tinterella, per un colorito sano e una vera ricarica di energia. Ecco quali sono quelli più ricchi di vitamina A e betacarotene.

Verdura: tanti i prodotti adatti per la tinteralla come l'insalata, la rucola, le carote, i pomodori, la zucca gialla, il radicchio, gli spinaci, i peperoni, aglio, cipolla, rape e gli agretti. Un mix perfetto per creare insalate gustose, ma anche piatti di verdura grigliata sulla piastra e insaporita con aromi freschi, idea vincente per un pranzo in spiaggia dal sapore leggero ma nutriente;Frutta: succosa e rigenerante, la frutta è la compagna ideale per pranzi e cene dal gusto light, per un'alimentazione drenante e rinvigorente. I più adatti per l'abbronzatura sono l'amatissima anguria, seguita dall'albicocca, dal mango e dal melone, ma anche agrumi, ribes, more e pesche da gustare come macedonia o come smoothies. Un pizzico di zenzero, menta fresca e banana potranno aiutare a recuperare i sali minerali persi con il caldo, dissetando e nutrendo al contempo.Aromi e spezie: alcuni aromi e spezie contengono buoni quantitativi di vitamina A, come ad esempio il prezzemolo, il peperoncino e il basilico. Combinazione perfetta per insaporire senza appensantire, sostituendosi perfettamente al tanto temuto sale.Piatti light: l'ideale è quello di creare piattini veloci per uno snack facile e rigenerante, magari una combinazione di uova sode, grana a scaglie o pecorino, scamorza e cereali, da insaporire con un filo di olio d'oliva, un goccio di limone, noci tritate e prezzemolo fresco.

Gli effetti positivi per il corpo sono tanti, non solo tintarella e abbronzatura, ma anche prevenzione contro le scottature, protezione contro i radicali liberi, prevenzione delle problematiche respiratorie e quelle legate alla vista.

Tags

Commenti

Commenta anche tu