Allegri punta Icardi ma Zanetti risponde: "Mauro è il nostro capitano e resta qui"

Allegri punta Icardi ma Zanetti risponde: Mauro è il nostro capitano e resta qui
14 Giugno Giu 2018 8 giorni fa

Allegri ha espresso il suo interesse per Mauro Icardi ma Javier Zanetti, vice presidente dell'Inter, ha chiuso la porta in faccia alla Juventus: "Mauro è un nostro giocatore e siamo contenti di lui"

Massimiliano Allegri ha parlato a 360 gradi della Juventus, di mercato e del suo grande rifiuto al Real Madrid per il post Zinedine Zidane. Il tecnico livornese ha anche trattato un argomento delicato, ovvero lo scambio tra Gonzalo Higuian e Mauro Icardi, capitano dell'Inter: "Higuain-Icardi? Sono due grandi centravanti e io dico sempre che quando c'è il Mondiale il mercato parte dopo il Mondiale, difficile prima. Il Mondiale tira fuori sempre giocatori che all'inizio hai valutato in maniera diversa. Non dobbiamo fare grandissime cose. Icardi è in vacanza, Higuain al Mondiale".

L'Inter sta lavorando duramente per rinforzare la rosa di Luciano Spalletti in vista della prossima stagione e dopo gli arrivi di Kwadwo Asamoah, Stefan de Vrij e Lautaro Martinez, Piero Ausilio sta trattando con la Roma per portare alla corte del tecnico di Certaldo il belga Radja Nainggolan. L'affare è in via di definizione nonostante la società nerazzurra sia stata rimandata dall'Uefa circa il Fair play finanziario. Oltre al mercato in entrata, però, l'Inter dovrà respingere l'assalto ai suoi big Samir Handanovic, Milan Skriniar, Ivan Perisic, Marcelo Brozovic e soprattutto Mauro Icardi. Il vice Presidente nerazzurro Javier Zanetti, ai microfoni di Italia Uno, ha mandato un messaggio diretto alla Juventus e al tecnico Allegri: "Icardi? Mauro meritava di andare al Mondiale, è il nostro punto di riferimento. Lui è contento a Milano e noi siamo contenti di lui".

Tags

Commenti

Commenta anche tu