"Donne russe, non fate sesso con uomini di colore"

Donne russe, non fate sesso con uomini di colore
14 Giugno Giu 2018 14 giugno 2018

Fa discutere l'appello alle donne russe di una deputata della Duma, Tamara Pletnyova, che si è rivolta a loro invitandole a non "avere rapporti con uomini di altre razze: se rimanete incinte, i bambini finirebbero per essere discriminati"

"Ok fare sesso con gli stranieri durante i Mondiali. Ma attenzione. Un conto è se sono della vostra stessa razza, un altro se di razza diversa. I figli che potrebbero nascere dalla vostra relazione finirebbero per essere discriminati per il colore della loro pelle". Tamara Pletnyova, deputata del Parlamento russo e presidente della Commissione della Duma per la famiglia, in un'intervista alla radio Govorit Moskva ha rivolto un pubblico appello alle donne russe per evitare che si concedano a "certi" stranieri durante i Mondiali.

Secondo Pletnyova, le donne russe dovrebbero evitare di fare sesso con uomini non bianchi durante i Mondiali in programma in Russia. Il rischio è di diventare madri single di bambini di razze mescolate. "Il massimo è se vi sposate con uomini russi. Spesso i matrimoni con uomini stranieri finiscono male. Sareste costrette ad andare via dalla Russia oppure fareste fatica a vedere i vostri figli", ha spiegato l'esponente del Ministero della Famiglia con delega alla tutela delle donne e dei bambini, aggiungendo che come russi "dobbiamo far nascere i 'nostri' bambini, mentre quelli meticci soffrono e hanno sofferto fin dai tempi dell'Urss".

Il riferimento di Pletnyova è a quanto già successo in passato in occasione delle Olimpiadi di Mosca 1980, quando molte ragazze russe ebbero relazioni con atleti e tifosi provenienti dall'estero. "Si tratta di donne che hanno sofferto molto la loro condizione di madri single. E non vorremmo ciò si ripetesse". Chiaro il messaggio espresso da Pletnyova: per le donne di Mosca e dintorni meglio un marito russo, o al limite europeo con l'intenzione di continuare a vivere in Russia. No, invece, agli uomini di razza non bianca.

Tags

Commenti

Commenta anche tu