Fare movimento senza palestra: i consigli

Fare movimento senza palestra: i consigli
14 Giugno Giu 2018 14 giugno 2018

Fare movimento senza andare in palestra è possibile: ecco alcuni consigli economici e divertenti, capaci di garantire ottimi risultati

Tempo di vacanza e di bikini, di movimento e ginnastica all'aria aperta: ma se fare sport annoia e stressa, ecco alcune vie alternative per tenersi in forma con facilità. Per non mancare l'appuntamento con la prova costume, senza però chiudersi in palestra al caldo, si può affrontare un programma giornaliero di soli trenta minuti di attività fisica. Sport da effettuare all'aria aperta, magari al parco di zona o in qualche area verde lontana da traffico e automobili, da particare in tandem con amici, colleghi o con il partner. L'ideale è quello di sfruttare i momenti più freschi e meno afosi della giornata, grazie anche alla presenza della luce fino a tardi. Ecco come svolgere la pratica con slancio, raggiungendo l'obiettivo senza grande tormento.

  • Camminare: l'opzione più ovvia, facile e divertente da affrontare. Basta scaricare un'applicazione che possa contare i passi effettuati, da avviare prima di intraprendere il percorso. L'obiettivo finale è quello dei 10.000 passi, facilmente raggiungibile con qualche trucco di base, ad esempio preferendo le scale all'ascensore o alla scala mobile. Ma anche parcheggiando un po' più lontano rispetto all'ufficio o scendendo dall'autobus una fermata prima, quindi affrontare le incombenze quotidiane camminando: fare la spesa, shopping, portare i figli a scuola;
  • Parco e figli: chi ha una famiglia oppure nipoti e cuginetti piccoli, può sfruttare la loro presenza per un po' di gioco all'aria aperta, organizzando una giornata al parco oppure in qualche area verde. Un pic nic che possa contemplare corse, nascondino, una partita a calcio o a pallavolo, così da bruciare calorie divertendosi;
  • Cani: niente di meglio che praticare dello sport con l'amatissimo Fido, una sgambata a passo sostenuto - se il cane non è anziano - oppure una corsetta o una passeggiata rapida possono sicuramente aiutare;
  • Corda, corsa, biciletta: ginnastica e risparmio, ecco la soluzione più logica ed incentivante. Per ottenere buoni risultati si può affrontare una passeggiata in biciletta, seguendo i percorsi ciclabili più sicuri, oppure una corsetta di trenta minuti da effettuare nelle ore più fresche. Ma anche affondo, fitwalking e corda da praticare senza fatica e stress, spingendo l'obiettivo sempre più in là, aumentando salti e chilometri percorsi;
  • Panchiana e parco: alcune aree verdi cittadine forniscono atrezzi basici, piccoli angoli ginnici con corde, rack e molto altro dove sbizzarrire la fantasia e fare allenamento. Anche una semplice panchina potrà servire per fare sport, trasformandosi in un valido supporto per flessioni e tonificazione delle braccia e dei glutei.

Tags

Commenti

Commenta anche tu