Neymar, Messi, CR7, Kane, Lewandowski: ecco tutti i bomber del Mondiale

Neymar, Messi, CR7, Kane, Lewandowski: ecco tutti i bomber del Mondiale
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Giugno Giu 2018 14 giugno 2018

Sono tanti gli attaccanti accreditati per vincere il titolo di capocannoniere del Mondiale: da Messi, Neymar e Cristiano Ronaldo fino ad arrivare e Kane, Lewandowski, Suarez e Cavani

I Mondiali sono la grande vetrina per i vari bomber che si sfideranno a colpi di gol per permettere alle proprie nazionali di andare il più avanti possibile nella competizione, e possibilmente di vincerla. Il titolo di capocannoniere, però, ha sempre il suo grande valore anche senza la vittoria finale visto che è un dato che rimarrà per sempre negli annali del calcio e per molti attaccanti è anche molto importante per mettersi in mostra per battere cassa ai rispettivi club o per attirare le attenzioni di altre società disposte a fare follie pur di averli. Neymar e Lionel Messi sono di sicuro i due attaccanti su cui sarà puntata la lente d’ingrandimento: visto che Brasile a Argentina sono due delle grandi favorite alla vittoria finale e visto che sono i giocatori, insieme a Cristiano Ronaldo, più forti del mondo. L’Inghilterra, invece, sembra finalmente aver trovato un attaccante completo in grado di far reparto da solo: Harry Kane si candida assolutamente per vincere la classifica dei cannonieri del Mondiale in Russia.

Attenzione però anche ad altri favolosi attaccanti che non staranno di certo a guardare. In Argentina ci sono sempre El Kun Aguero e Gonzalo Higuain che sono, sulla carta, i finalizzatori della nazionale vice campione del mondo di Jorge Sampaoli. Rimanendo in Sudamerica attenzione anche alla coppia uruguaiana del gol composta da Edinson Cavani e Luis Suarez, mentre il Portogallo può contare sempre su Cristiano Ronaldo che vuole disputare un ottimo Mondiale per far capire al Real Madrid che farebbe un grande errore a perderlo. Il capocannoniere per la Spagna potrebbe essere Diego Costa, mentre la Francia punta tutto su Griezmann e Mbappé. Come dimenticarsi, poi, di due grandi attaccanti compagni di squadra ma di nazionali diverse come Robert Lewandowski per la Polonia e Thomas Mueller per la Germania. Il Belgio punterà tutto sul gigante Romelu Lukaku, mentre la Croazia non ha un vero e proprio bomber e si affiderà all’esperienza di Mandzukic e Kalinic. Infine ci sono anche Radamel Falcao e Carlos Bacca per la Colombia e Mohamed Salah, reduce da 42 gol stagionali con la maglia del Liverpool.

Tags

Commenti

Commenta anche tu