Quattro ore fermi in galleria: l'odissea dei passeggeri sul treno Italo

Quattro ore fermi in galleria: l'odissea dei passeggeri sul treno Italo
14 Giugno Giu 2018 14 giugno 2018

Prima un coinvoglio ha provato a trainare il mezzo guasto, poi i passeggeri sono stati trasferiti su un altro treno

Il treno partito ieri sera da Milano avrebbe dovuto arrivare a Rom Termini per le 21.14, ma si è bloccato in galleria a causa di un guasto.

Il treno Italo 9989 si è fermato, per un guasto elettrico "non risolvibile", che ha costretto i passeggeri a trascorrere circa quattro ore prigionieri dei vagoni, al buio, senza aria condizionata e senza poter usare i bagni, dato che la mancata elettricità non permetteva il funzionamento degli scarichi. Il guasto dell'Italo 9989 ha causto, a catena, il ritardo del treno successivo. Questo ha prima provato a spingere il convoglio che lo precedeva, poi ha abbandonato il tentativo, aspettando l'arrivo delle forze dell'ordine, che hanno organizzato il trasbordo dei passeggeri su un altro mezzo, arrivato da Roma.

Lia Capizzi, giornalista di Sky, che era a bordo del treno, ha fornito una cronaca continua della situazione.

A bordo del convoglio anche Edoardo Colombo, Responsabile del turismo digitale Aidr, che ha documentato l'accaduto con numerosi video e aggiornamenti della situazione. Prima il guasto che fa fermare il treno in galleria, poi le luci che si spengono e l'annuncio dell'arrivo di un mezzo per il traino, poi la constatazione del fallimento della manovra e l'inizio del trasbordo.

Infine, "la luce in fondo al tunnel", che dopo quattro libera i passeggeri stremati dall'avventura.

Il Codacons, oggi, ha annunciato il risarcimento in favore dei viaggiatori, ai quali l'azienda"rimborserà il costo del biglietto". I passeggeri, infatti, hanno subito enormi disgi e danni morali e se l'azienda rifiuterà gli indennizzi, scatterà un'azione legale.

Italo, però, fa sapere che l'azienda provvederà a riconoscere a tutti i viaggiatori il 100% dell'indennizzo e, in più, fornirà ad ogni passeggero un voucher pari al 100% del biglietto acquistato. Inoltre, il personale presente sul treno ieri sera "si è costantemente rapportato coi nostri passeggeri per tenerli continuamente aggiornati e prestare loro massima assistenza".

Tags

Commenti

Commenta anche tu