Serie tv: i 5 cult da riscoprire

Serie tv: i 5 cult da riscoprire
14 Giugno Giu 2018 14 giugno 2018

Tante sono le serie tv in onda e disponibili su i nostri palinsesti, ecco i cult da riscoprire da Sons Of Anarchy a Breaking Bad

Nell’era dell’abbondanza è quasi impossibile destreggiarsi nel grande calderone rappresentato dalle serie tv di oggi. Tra grandi ritorni, new entries e altro ancora, il vero serial addicted, trova difficoltà nel capire quali sono i prodotti televisivi da vedere e gustare senza se e senza ma. E soprattutto, al giorno d’oggi, alcune serie tv di bassa lega, sono elette cult indiscussi senza comprendere la distinzione che intercorre fra mero intrattenimento e quality tv. Qui di seguito c’è una selezione delle 5 serie da vedere e che, secondo il parere degli utenti, rappresentano il meglio del panorama televisivo statunitense. Oltretutto sono disponibili su Netflix.

5.White Collar

[[youtube c5iVTy-GuJ0]]

“Per risolvere i crimini peggiori, serve il criminale peggiore.” La serie tv con Matt Bomer che è andata in onda in America dal 2009 al 2014, racconta la bizzarra vicenda di Neal Caffrey, giovane e affascinate mago della truffa, che si trova suo malgrado costretto a collaborare con Peter Burke e la sezione “colletti bianchi” dell’FBI, per evitare di finire in prigione. Due persone agli antipodi: il primo è un uomo sexy e affabile che sa come sedurre una donna, il secondo è un agente dell’FBI scostante ma puntiglioso. Sei le stagioni prodotte, tanti i casi da risolvere. White Collar convince per quel suo ritmo intenso e sfrenato e per un’ambientazione eterea e patinata che fotografa il lato più bello di New York.

4.Revenge

[[youtube WAVk7037Kzc]]

"Questa non è una storia che parla di perdono". La serie tv ha riportato in auge la soap-opera nel prime time statunitense. In onda per quatto stagioni, dal 2011 al 2015, Revenge è una rivisitazione in chiave moderna e tutta al femminile del mito de Il Conte di Montecristo. Protagonista è Emily Thorne, la quale si trasferisce negli Hamptons perché è in cerca di vedetta su tutte quelle persone che hanno distrutto la sua famiglia. I Grayson finiscono nel mirino ma non sarà facile riuscire a fronteggiare Victoria Grayson, matriarca della famiglia più ricca della Contea e abile tessitrice d’inganni.

3. Black Sails

[[youtube Pvxpv_fycl8]]

Prequel de L’isola del tesoro di Stevenson, la serie americana che è disponibile su Netflix, è un affresco seducente e ammiccante di un’epoca che fu. Ambientato nel 1715 durante l’età d’oro della pirateria, la storia racconta della Warlus e del suo equipaggio, durante la ricerca del galeone Urca de Lima, che trasporta oro e gioielli. E tra colpi bassi, inganni, segreti e duelli cappa e spada, si delinea un contesto sociale in continuo movimento, dove solo che è più forte riesce a sopravvivere. Sono state realizzate ben 4 stagioni.

2.Sons Of Anarchy

[[youtube O03JXBhy5rA]]

Trasmessa in America dal 2008 al 2014, la serie tv creata da Kurt Sutter, è uno tra gli esperimenti televisivi più riusciti in ambito televisivo. Ambientato a Charming, in California, la serie racconta le scorribande dei SAMCRO, un gruppo di motociclisti che arraffa e cura traffici illeciti in tutta la città. Punto di rottura è il giovane Jax, da sempre federe al club, il quale cambia radicalmente visione nel momento cui trova un vecchio diario del padre defunto. Violenta ed adrenalinica, Sons Of Anarchy è un vibrante e violento come un pugno nello stomaco. In fase di realizzazione c’è anche uno spin-off.

1.Breaking Bad

[[youtube 31Voz1H40zI]]

È il prodotto televisivo che ha ridefinito il concetto stesso di serie tv. In onda in America dal 2008 al 2013, al centro della vicenda c’è la storia di un anonimo professore di chimica il quale, a causa di un profondo senso di insoddisfazione e per un cancro che sta uccidendo la sua salute, insieme all’ex studente Jess Pinkman, si reinventa come spacciatore di droga. Walter ha la capacità di cucinare i cristalli di metantefetamina, con una purezza pari al 99,9%. Ma anche questa professione nasconde i suoi punti oscuri. Breaking Bad rappresenta l’incontro perfetto tra cinema e tv, un prodotto che tutti, prima o poi, dovrebbero vedere una volta nella vita.

Tags

Commenti

Commenta anche tu