Sylvester Stallone indagato per molestie sessuali

Sylvester Stallone indagato per molestie sessuali
14 Giugno Giu 2018 5 giorni fa

Il celebre attore è accusato da una donna, che dice di aver subito un'aggressione sessuale negli anni Novanta. I due ebbero una relazione nel 1987, durante le riprese di un film in Israele

Guai in vista per Sylvester Stallone. La procura di Los Angeles ha aperto un fascicolo sul suo conto, dopo una denuncia per "aggressione sessuale" presentata da una donna l'anno scorso. Greg Risling, portavoce della procura distrettuale, fornisce alcuni dettagli: "Oggi è stato presentato un fascicolo dal dipartimento di polizia di Santa Monica che riguarda Sylvester Stallone" e "se ne sta occupando la nostra task force per i crimini sessuali".

Di cosa si tratta? Nel novembre 2017 una donna ha denunciato di essere stata aggredita dall'attore. La violenza risalirebbe agli anni '90. Non ci sono altri dettagli su questa presunta aggressione. L'unica cosa che salta all'occhio è il tempo trascorso tra i fatti raccontati e la denuncia. Del resto, però, ciò avviene sull'onda del movimento #MeToo, che ha acceso i riflettori dell'attenzione pubblica mondiale sulle violenze sessuali a Hollywood e anche in altri settori, con diverse denunce fatte dopo anni di tempo dai fatti (tutto è nato dopo le accuse contro l'ex produttore di Hollywood Harvey Weinstein, che deve rispondere di stupro).

Lo scorso dicembre si era fatto sentire l'avvocato di Stallone, Martin Singer, dicendo che il suo cliente contestava "categoricamente l'accusa ed è chiaro che questa donna abbia fatto alla polizia una denuncia affinché la sua storia venisse pubblicata sui media". Il legale aveva anche ammesso che l'attore aveva avuto una relazione con la presunta vittima, durante alcune riprese cinematografiche in Israele nel 1987. Poi aveva precisato che l'attore aveva in programma di presentare denuncia per falsa dichiarazione alla polizia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu