Un weekend tra arte, film e gare sui pedali: si sfidano i giornalisti

Un weekend tra arte, film e gare sui pedali: si sfidano i giornalisti
14 Giugno Giu 2018 14 giugno 2018

Dopodomani e domenica il Museo del Ghisallo diventa il quartier tricolore dei Campionati italiani giornalisti ciclisti, 69ma edizione dell'Agci, per l'organizzazione del Gs Eupilio, con 6 maglie verde bianco rosso in palio da conquistare, scalando il Passo del Ghisallo (prova in linea di 38 km da Magreglio a Magreglio, ritrovo ore 7,30 in via Bartali, partenza ore 9,30, premiazioni alle ore 12,30) e un programma collaterale culturale di tutto rispetto.

In occasione del «Welcome Tricolori Cycling Press», nell'area velodromo all'interno del museo del Ghisallo, alle 17.30 il pittore ciclista spagnolo Miguel Soro, molto noto per le sue opere mista pittura e collage, inaugura la sua mostra «Un velodromo di emozioni by Ti-Rex», esponendo per la prima volta le sue opere e per il vernissage realizzerà un quadro live che donerà poi al Museo. Questo evento si realizza grazie all'esposizione di 5 Ti-Rex bikes, modelli totalmente artigianali e made in Italy, di un nuovo brand milanese, speciali sentinelle della mostra di pittura e disponibili per i bike test fino a tutto luglio. Alle 18,30 nella sala cinema del museo, un incontro moderato da Gianfranco Josti vede la partecipazione dello scrittore Giacomo Pellizzari autore per Utet de «Gli Italiani al Tour de France», con la fotografa Martina Folcozambelli e il pittore Miguel Soro, in un talk di colori e parole del ciclismo. L'incontro si chiuderà con un omaggio a Bartali e la proiezione in anteprima assoluta del documentario per la «Grande Storia» di Tai3, curato dal regista Fabio Toncelli che andrà in onda il 22 giugno alle 21,20. L'omaggio a «Gino Bartali il giusto» si apre con un contributo dello scrittore Alberto Toscano, autore di «Un vélo contre la barbarie nazie. L'incredibile destino del campione Gino Bartali» (pubblicato da Armand Colin, in Francia).

Domenica aspettando i giornalisti ciclisti sul Passo del Ghisallo, per i visitatori del museo sarà proiettato tutto il giorno il film doc «Moser. Scacco al tempo», che ritrae il campione e l'uomo diventato icona del ciclismo, film che è stato recentemente protagonista al 66° Trento film festival nel film di Nello Correale, prodotto da FilmWork e Tipota movie company in collaborazione con Trentino film commission. Questo film sta per sbarcare negli Stati Uniti con il titolo «Moser. Dare to win» la cui première è fissata a New York sabato 23 giugno nell'ambito del Bicycle film festival.

Commenti

Commenta anche tu