Instagram sfida YouTube: arrivano i video da un'ora

Instagram sfida YouTube: arrivano i video da un'ora
21 Giugno Giu 2018 21 giugno 2018

Instagram lancia Igtv, l'app di condivisione di video che mira a battere la concorrenza di YouTube

Instagram, il social network di condivisione fotografica più utilizzato al mondo, lancia da oggi una nuova applicazione che permette ai suoi utenti di condividere e guardare video della durata di un’ora.

Acquistato nel 2012 da Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, Instagram è diventato uno tra i più popolari strumenti di condivisione tanto da arrivare ad essere cinque volte più utilizzato di Snapchat, il social network più in voga tra i giovanissimi.

Ai primi di giugno Tech Crunch il blog di riferimento della comunità digitale aveva già annunciato che da Instagram sarebbero arrivate novità importanti. L’annuncio ufficiale della nuova app è infatti arrivato nella giornata di ieri durante un evento dedicato ai food bloggers che si è svolto a San Francisco.

Una volta salito sul palco Kevin Systrom, co -fondatore di Instagram, ha comunicato ufficialmente la nascita di Igtv, la nuova app già disponibile sulla piattaforma.

I video che si potranno caricare e che saranno selezionabili tramite icone rettangolari in basso alla pagina dell’utente che li ha creati, potranno avere durata di dieci minuti contro i sessanta secondi permessi fino a ieri.

Inoltre ai cosiddetti Vip ed influencers sarà permesso caricare video pre-registrati - la diretta ad oggi non è ancora permessa - della durata di un’ora.

I video di Igtv, ed è questa la rivoluzione lanciata da Instagram, saranno verticali, perché in verticale utilizziamo il nostro cellulare.

Il motivo che ha spinto i creatori di Instagram al lancio di un’app video è chiaro. I giovani e giovanissimi consumano una quantità notevole di video sia in streaming che registrati. Youtube è lo strumento digitale preferito da questo segmento della popolazione. Con la creazione di IGTV Marc Zuckerberg sta quindi cercando di competere con i giganti del video streaming per trattenere più a lungo possibile i suoi utenti su Instagram e permettergli di trovare quello che cercano sui suoi social networks.

Tags

Commenti

Commenta anche tu