Acque aromatizzate: quali sono le migliori per l'estate

Acque aromatizzate: quali sono le migliori per l'estate
2 Luglio Lug 2018 02 luglio 2018

Le acque aromatizzate sono la soluzione ideale per rinfrescarsi contro la calura estiva e mantenere l’organismo in perfetta salute con pochi sorsi

In estate è buona raccomandazione bere tanto per mantenere l’organismo ben idratato e reintrodurre così i liquidi persi con la sudorazione: insieme all'alimentazione, le acque aromatizzate rappresentano un valido aiuto contro la calura estiva.

Se al supermercato si possono oramai trovare alternative già pronte per essere consumate, anche a casa con un po’ di ingegno e fantasia si possono creare tante gustose bevande, utili per il benessere e la salute dell’organismo. Ad esempio, mescolando il limone e il sale dell’Himalaya è possibile fare un pieno di vitamina C e minerali. In sostituzione del sale, si può insaporire l’acqua con dello zenzero, indicato sia per chi ha carenza delle vitamine del gruppo B (B5 e B5 nello specifico) che come rimedio naturale contro gli attacchi di nausea. Lo zenzero fra l’altro è ottimo da essere consumato anche freddo.

Ricco di vitamina C, fibre, zinco e ferro, il goji rappresenta una valida alternativa per chi desidera dare un tocco esotico al drink. Attenzione però: in alcuni soggetti, le bacche possono indurre alcuni effetti indesiderati e, anche per questo, sono sconsigliate a chi generalmente soffre di alta o bassa pressione sanguigna.

Un altro utile ingrediente come semplice condimento o nella preparazione delle acque aromatizzate è l’aceto di mele, che ha note proprietà antibatteriche. Inoltre, diversi studi medici hanno evidenziato le sue virtù nel migliorare le condizioni di salute generale. Ne bastano due soli cucchiai per assimilarne i benefici.

Lo stesso vale per i semi di chia che, in un solo chicco, contengono 4 grammi di proteine e 11 di proteine. Aggiunti alle acque aromatizzate, rinfrescano e contrastando il senso di affaticamento offrendo una dose extra di minerali come il manganese, il magnesio e il calcio.

Infine, per avere una sferzata di energia, si può preparare una bevanda a base di acqua e polline. Lasciato in infusione a temperatura tiepida, si rivela utile anche nell’alleviare i principali sintomi da allergia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu