Abbronzatura da sogno: come avere una tintarella perfetta

Abbronzatura da sogno: come avere una tintarella perfetta
3 Luglio Lug 2018 03 luglio 2018

Come fare per avere una pelle dorata e idratata che duri il più a lungo possibile? Ecco qui di seguito una serie di semplici regole che vi aiuteranno a rimanere abbronzate per tutta la durata dell’estate.

La bella stagione è finalmente arrivata e con lei la possibilità di regalarsi un’abbronzatura uniforme e duratura. Ma come fare per avere una pelle dorata e idratata che duri il più a lungo possibile?

Ecco qui di seguito una serie di semplici regole che vi aiuteranno a rimanere abbronzate per tutta la durata dell’estate.

  1. PREPARARE LA PELLE:Prima di esporsi al sole è bene preparare la pelle all’abbronzatura facendo uno scrub, in modo da rimuovere le cellule morte. E’ importante però farlo almeno 24 ore prima dell’esposizione; la pelle, infatti, verrà irritata ed è bene darle quindi il tempo di calmarsi e reidratarsi prima di esporla ai raggi del sole.
  2. ALIMENTAZIONE:Mangiare cibi che contengono beta-carotene un precursore della vitamina A che favorisce la produzione di melanina, un pigmento naturale che è responsabile della colorazione scura della pelle esposta al sole. Via libera quindi a carote, albicocche, meloni, pomodori, kiwi e arance. Ovviamente, poi, è necessario bere molta acqua per rimanere idratati.
  3. PROTEZIONE SOLARE: Quando ci si espone al sole è bene utilizzare creme per la protezione solare idonee, più forti durante i primi giorni di esposizione e via via a scendere. E’ importante poi usare una crema anche se il cielo è nuvoloso, specialmente se si ha la pelle chiara, poiché i raggi ultravioletti responsabili delle scottature riescono ugualmente a raggiungere l’epidermide. Bisogna ricordare inoltre di proteggere dal sole estivo anche capelli e labbra, che potrebbero altrimenti inaridirsi.
  4. PRECAUZIONI:Per evitare spiacevoli scottature è bene evitare di rimanere sempre nella stessa posizione; è importante girarsi sullo sdraio ogni 15 minuti circa. In alternativa le passeggiate. Evitare poi di utilizzare profumi e prodotti foto sensibilizzanti prima di andare in spiaggia, perché possono macchiare la pelle.
  5. DOPO IL SOLE: Dopo una giornata di sole si può reidratare la pelle bevendo molta acqua e utilizzando una crema dopo sole. Da evitare docce eccessivamente lunghe e calde che anticipano la perdita dell’abbronzatura.

Buona abbronzatura!

Tags

Commenti

Commenta anche tu