Neonato abbandonato in un bosco: salvo per miracolo

Neonato abbandonato in un bosco: salvo per miracolo
10 Luglio Lug 2018 11 giorni fa

Un bimbo di 5 mesi, abbandonato in un bosco tra le montagne del Montana, è stato ritrovato dopo essere stato quasi nove ore sotto una pila di detriti e bastoni; è stato portato all'ospedale più vicino e trovato in buone condizioni

Ancora una storia di abbandono ai danni di un neonato. Il fatto questa volta è avvenuto nel Stati Uniti, nel Montana ma, fortunatamente, senza conseguenze gravi.

Un bambino di appena 5 mesi è stato abbandonato nei giorni scorsi nei boschi del Montana proprio dall'uomo che se ne sarebbe dovuto prendere cura, Francis Carlton Crowley di 32 anni.

Ad allertare lo sceriffo della contea di Missoula è stata una chiamata relativa all'uomo che stava agendo in modo sospetto nell'area di Lolo Hot Springs. Altre persone, nelle telefonate seguenti, hanno riferito anche di minacce ai passanti, durante le quali Crowley aveva dichiarato di avere una pistola in tasca.

All'arrivo degli agenti sul posto, il sospettato non era più presente; poco dopo, progredendo con le indagini, gli stessi avrebbero scoperto che un bimbo, lasciato in cura proprio al trentaduenne, era scomparso da diverse ore. Una volta arrestato, Crowley ha rilasciato dichiarazioni da cui è stato possibile evincere come il bambino fosse seppellito tra le montagne, senza indicazioni precise sul punto esatto.

Appena ascoltato, gli agenti hanno fatto scattare immediatamente le ricerche che sono durate più di sei ore. Durante le operazioni, il pianto del neonato è stato udito da uno dei soccorritori che lo ha ritrovato faccia in giù con i vestiti bagnati, sepolto sotto un cumulo di detriti e pezzi di legno.

Dopo essere stato estratto, il neonato è stato condotto presso l'ospedale vicino dove è stato riscontrato un buono stato di salute. Secondo un comunicato rilasciato dall'ufficio dello sceriffo, averlo trovato vivo dopo tante ore è un miracolo; è stato inoltre specificato che è particolarmente difficile sapere cosa possa aver sofferto il piccolo nelle ultime 24 ore. Intanto si apprende che Crowley è stato condotto presso il centro di detenzione della contea di Missoula in attesa di comparire davanti al giudice.

Tags

Commenti

Commenta anche tu