Vertice Nato, Trump all'assalto: "Germania prigioniera di Putin"

Vertice Nato, Trump all'assalto: Germania prigioniera di Putin
11 Luglio Lug 2018 11 luglio 2018

Il presidente Usa al vertice Nato punta il dito contro la Germania: "Per il gas è ostaggio della Russia"

"La Germania è prigioniera della Russia". Aprendo il vertice Nato a Bruxelles, Donald Trump punta il dito contro la Merkel e contro un accordo "inappropriato" per la fornitura di gas che dà a Mosca troppo potere.

"È molto triste che la Germania faccia un grande accordo su petrolio e gas con la Russia, quando noi dovremmo proteggerla contro la Russia, e poi la Germania paga miliardi e miliardi di dollari all'anno alla Russia", ha detto il presidente Usa parlando con il capo della Nato Jens Stoltenberg, "La Germania è un paese ricco, potrebbe aumentare (la spesa nella difesa) immediatamente domani e non ha problemi".

Il capo della Casa Bianca ha poi ribadito le critiche agli alleati che non rispettano l'impegno di investire il 2% del pil nella Difesa: "Sul tema del burden sharing siamo tutti d'accordo", ha aggiunto quindi Stoltenberg, "Chi spende meno del 2% del Pil deve spendere di più, tutti gli alleati devono incrementare la loro spesa". Stoltenberg ha ammesso le divisioni tra gli alleati alla vigila del vertice "ma malgrado ciò mi aspetto un accordo sui fondamenti, ovvero sul fatto che siamo più forti insieme", ha detto.

"Possiamo condurre le nostre politiche, possiamo prendere le nostre decisioni indipendente", ha però replicato Angela Merkel, "Personalmente ho avuto esperienza di una parte della Germania sotto occupazione da parte dell'Unione sovietica. Sono molto felice che oggi siamo riunificati in libertà come Repubblica federale della Germania e che quindi possiamo anche adottare le nostre politiche indipendenti e prendere le nostre decisioni indipendenti".

Tags

Commenti

Commenta anche tu