Dani Pedrosa dice basta a fine stagione

Dani Pedrosa dice basta a fine stagione
12 Luglio Lug 2018 8 giorni fa

Brevissima conferenza stampa del Piccolo Samurai per annunciare il ritiro dalle corse a fine stagione. Parallelamente verrà introdotto nelle MotoGP Legends proprio nella sua ultima gara stagionale, a Valencia.

Dani Pedrosa, visibilmente emozionato e quasi in lacrime nel comunicare la sua decisione, ha poi risposto ad alcune domande dei giornalisti presenti nella sala stampa del tracciato tedesco del Sachsenring sui momenti chiave della sua carriera e sulle motivazioni che lo hanno spinto a prendere questa decisione

Dopo essere stato “scaricato” da Honda dopo 18 anni per far posto a Jorge Lorenzo, il Piccolo Samurai si è preso un po’ di tempo per riflettere sul suo futuro e su cosa fare nel 2019. Tante le voci che si sono rincorse nelle settimane successive al comunicato di Honda. La prima delle ipotesi ventilate, lanciate dal magazine tedesco SpeedWeek.com era stata quella del ritiro a fine stagione.

Dani Pedrosa sarebbe stato la prima scelta di Honda per la 8 ore di Suzuka, la famosissima gara Endurance in programma il prossimo 29 luglio sul tracciato di Suzuka, come ultima gara in Honda prima della chiusura della carriera. Ma tutti sappiamo poi come è andata a finire, con la famosa conferenza stampa di Barcellona nella quale ha “trollato” tutti i presenti non lasciando trapelare nulla sul suo futuro.

Le altre voci parlavano con insistenza di contatti tra il Piccolo Samurai e Yamaha con la benedizione proprio dello stato maggiore della stessa casa di Iwata, a cominciare da Lin Jarvis per poi passare ai piloti Valentino Rossi e Maverick Vinales, quest’ultimo avrebbe fatto pressioni su Dani per accettare la proposta Yamaha pur su un team satellite ma con moto full factory spec per dare una mano al team ufficiale a risolvere quei problemi di cui soffre attualmente la M1 in versione ibrida 2016-2017-2018.

L’inizio di stagione un po’ sottotono rispetto ai suoi standard unito agli infortuni patiti nelle prime gare, hanno fatto maturare in Dani la decisione di appendere il casco al chiodo a fine stagione. Sicuramente non lo rivedremo in altri campionati, il suo è un addio definitivo alle competizioni. Mancherà sui campi di gara un pilota come Dani, un gentleman rider d’altri tempi, un pilota velocissimo e che ha sempre vinto almeno una gara a stagione nel Motomondiale.

Ecco le parole salienti della breve conferenza stampa di Dani Pedrosa: “Ringrazio Honda, in carriera ho realizzato di più di quanto pensassi all’inizio. E’ stato fantastico. Non ho nessun rimpianto in questa decisione. So che è la scelta giusta in questo momento, sento che qualcosa è cambiato e sono convinto di questa scelta. Come voglio essere ricordato? Come un pilota che ha sempre dato il massimo

Immancabili le parole di elogio ed anche di stupore da parte dei suoi colleghi, soprattutto i piloti spagnoli che hanno sempre visto in Dani un punto di riferimento per il motociclismo iberico. Rossi invece si è detto sorpreso della decisione del Piccolo Samurai, in cuor suo sperava di vederlo con sé in Yamaha nel 2019.

Tags

Commenti

Commenta anche tu