L'Isola balla nella "Notte lilla". Saldi in musica sotto le stelle

L'Isola balla nella Notte lilla. Saldi in musica sotto le stelle
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Luglio Lug 2018 12 luglio 2018

Stasera negozi aperti fino alle 24, concerti in pizzerie, pub e ristoranti: si suona il jazz e i ritmi brasiliani

Shopping, concerti, dj set e laboratori vocali, ma anche divertimento, svago e cultura. Signore e signori, ecco la «Notte lilla» del quartiere Isola. Il maxi-evento va in scena oggi dalle ore 18.30 alle 24. Un'occasione di vivere la zona con tanti negozi aperti fino a tardi nella settimana dei saldi e la possibilità di ottenere gratuitamente l'«Isolacard», una tessera che consente di raccogliere punti e sconti nei negozi. E ancora.

Nello specifico, è stato organizzato un circuito di attività culturali e di intrattenimento. In particolare numerosi locali, bar, ristoranti, pizzerie, pub e negozi ospiteranno concerti e performance, selezionati da Antonio Ribatti, direttore artistico. Tante le location, tra le quali Al Tronco, Angolomilano, E...Brezza, Milano Manifesti, Nordest Caffè, Osteria al Nove, Panino Geb in Fontana, Pub24, Sullenuvole e Taj Mahal. Alcuni luoghi all'aperto saranno coinvolti da performance estemporanee come «Vox Populi». Poi c'è la musica in primo piano, il «piatto» forte.

Si potranno ascoltare il chitarrista e cantante brasiliano Nenè Ribeiro, il gruppo samba-rock Liga O Motoradio, noti dj come King Raphael e Lele Di Mitri e noti jazzisti della scena milanese come il sassofonista Michele Bozza, oltre a swing band che faranno ballare per strada i milanesi.

Il progetto centrale che caratterizzerà la manifestazione sarà proprio «Vox Populi», laboratorio vocale estemporaneo aperto a qualsiasi cittadino (non è richiesta alcuna competenza musicale) e diretto dal compositore e polistrumentista Massimo Giuntoli. Gli unici requisiti necessari? Curiosità, mente aperta e spirito d'avventura oltre, ovviamente, alla propria voce. Un'esperienza da non perdere, per spiriti curiosi, cuori avventurosi e voci... «fuori dal coro».

La manifestazione è organizzata da Ah-Um, che dal 2010 dà vita nel quartiere all'Ah-um Milano jazz festival, primo festival a carattere territoriale della città. Nel corso degli anni Distretto Isola e Ah-um hanno organizzato diverse manifestazioni con l'obiettivo di sviluppare il senso di socialità a tutti i livelli, proponendo buona musica ed eventi culturali alla portata di tutti. Il motto che lega queste manifestazioni e sta alla base della filosofia di Ah-um è lo stesso: «Cultura è divertimento». Il fine è quello di sperimentare un sistema di «isole pedonali temporanee» in luoghi significativi per la vita, lo sviluppo e la valorizzazione dell'Isola, a favore di una socialità basata sulla condivisione di attività culturali, musicali, artistiche e ricreative.

Commenti

Commenta anche tu