"Dammi i tuoi soldi e pure io faccio 6 figli". E la Ferragni gela l'hater

Dammi i tuoi soldi e pure io faccio 6 figli. E la Ferragni gela l'hater
13 Luglio Lug 2018 10 giorni fa

Alcuni utenti hanno bombardato di messaggi negativi Chiara Ferragni dopo che ha pubblicato alcune sue foto dell'addio al nubilato. Ma l'influencer ha risposto a tono: "No, sono tremenda a fare le pulizie e cucinare, faccio un lavoro che amo"

Il primo settembre Chiara Ferragni e Fedez diventeranno marito e moglie a Noto, in Sicilia, e tutto ormai è pronto per la grande festa.

E mentre si avvicina il giorno "x", Chiara Ferragni parte con 19 amici alla volta di Ibiza per festeggiare il suo addio al nubilato. La fashion blogger, come è solita fare, ha condiviso decine di foto e video dei suoi giorni all'insegna del divertimento, ma qualcosa pare essere andato storto. Chiara, infatti, ha pubblicato sul suo profilo Instagram una sua foto con la didascalia "mood for the next 3 days #ChiaraTakesIbiza #Bachelorette" e immediatamente si è scatenata la bufera.

La semplice foto di Chiara Ferragni è stata presa di mira dagli haters che coi commenti negativi si sono sbizzarriti. Fra un "vergognati per la tua bella vita" e un "non ci interessa come spendi i tuoi soldi", c'è anche chi c'è andato giù pesante. "Povera cretina e certo che vuoi altri figli hai la baby sitter! Tu non fai un cazzo. Non sai stirare, lavare spolverare casa, cucinare, ti fanno tutte le domestiche. Dammi tutti i tuoi soldi e pure io faccio 6 figli!", scrive un utente. Ma il piatto è troppo ghiotto per non essere mangiato e così è arrivata la risposta (a tono) della Ferragni: "No, sono tremenda a fare le pulizie e cucinare. In compenso penso di essere brava ad essermi creata un lavoro che adoro, che mi fa stare bene e continua a darmi grandi soddisfazioni".

Una stoccata mica da poco che ha sicuramente gelato alcuni haters...

Mood for the next 3 days #ChiaraTakesIbiza #Bachelorette

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data: Lug 12, 2018 at 7:35 PDT

Commenti

Commenta anche tu