È estate, tutti in Spiaggina Lapo e l'amore per la 500

13 Luglio Lug 2018 13 luglio 2018

Il fondatore di Garage Italia, 60 anni dopo, reinterpreta un'auto simbolo di spensieratezza

Gabriele Villa

In quanti modi si può declinare l'estate? In «n» modi? Macché, troppo vago. Diciamo almeno in cinquecento modi Cinquecento. Quella Cinquecento, che ha accompagnato, accompagna e accompagnerà i nostri stati d'animo, compie quest'anno 61 anni (a Garlenda, nel Savonese, fan da tutto il mondo, riuniti dal Fiat 500 Club Italia, hanno festeggiato al meglio l'anniversario con happening e torte nel corso del tradizionale maxi raduno) e la sua sorellina minore 60 tondi. Chi è la sorellina minore? É la mitica (Cinquecento) «Spiaggina» che il 4 luglio 1958 esordì a Capri. Nel motore rimbalzava il suono gioioso della Dolce Vita e la carrozzeria strizzava l'occhio agli innamoramenti per quella sua esclusiva capacità di distinguersi.

E 60 anni dopo, Lapo Elkann, presidente e direttore creativo di Garage Italia, l'ha fatta rinascere. Spensieratezza, divertimento, gioia di vivere sono le sensazioni che regala al primo sguardo la show-car «Spiaggina» by Garage Italia e Pininfarina. Colori tipicamente estivi, Azzurro Volare e Bianco Perla, caratterizzano la livrea della carrozzeria. Il tetto, come nella Spiaggina Anni '60, non c'è più e lo spazio per i passeggeri posteriori trasformato in un ampio vano con doccino integrato (massì, avete letto bene: divertente, snob ed esuberante giocare con un doccino per spruzzarsi e rinfrescarsi).

Entusiasta Lapo Elkann per questa nuova avventura-sfida. «Amore a prima vista, di quelli che fulminano anima e cuore: queste le sensazioni che provo ogni volta che guardo una 500 e che ne guido una. Con Garage Italia abbiamo disegnato molte versioni uniche che hanno confermato la versatilità e la grande attualità di una vettura che, ancora oggi, è uno dei love brand più amati. E oggi col team del mio Centro Stile sono fiero di questo Spiaggina by Garage Italia, realizzata, con il prezioso contributo tecnico e ingegneristico di Pininfarina, e il supporto del brand Fiat, insieme ad altre eccellenze italiane come Pirelli e Foglizzo. Sono certo che questa auto tornerà a far fantasticare, sognare e interpretare la gioia di vivere italiana cui da generazioni si ispira il mondo». «Creatività e fattibilità, tecnologia e abilità artigianale sono gli elementi distintivi di Pininfarina al servizio di una nuova icona del design e del saper fare italiano», sottolinea l'ad di Pininfarina, Silvio Angori. «Passione e cura del dettaglio - ricorda Angori - che già permisero al fondatore PininFarina di realizzare la Eden Roc per Gianni Agnelli negli Anni '50. Quando infatti l'Avvocato volle, nella sua tenuta di Villefranche-sur-Mer, una Spiaggina, chiese a Pininfarina di realizzarla da una Fiat. La scelta cadde sulla 600 Multipla, modificata riprendendo lo stile dei motoscafi: nacque così la Marine 600 Eden Roc, spettacolare modello con dettagli in teak».

Partendo dai render e dall'impostazione dei colori e dei materiali realizzati dai designer di Garage Italia, Pininfarina ha lavorato alla Spiaggina, adattando la carrozzeria e il telaio della Fiat 500C, poi realizzando le specificità create da Lapo Elkann e dal suo team. Che evocano la vita in mare: il parabrezza basso richiama quello di un motoscafo, la trasformazione del sedile in panchetta, un roll-bar strutturale che rimanda agli archi delle barche per antenne e radar, la creazione di una ribaltina per il baule che, aperta, pare la plancetta di poppa di uno yacht. Dalla show-car alla produzione il passo sarà breve.

Altra sorpresa è la Spiaggina '58, presentata in contemporanea da Luca Napolitano (Fiat mercati Emea). Con la serie speciale 500 Spiaggina '58, prodotta in soli 1.958 esemplari, si amplia la collezione di 500 che già annovera diverse edizioni esclusive.

Commenti

Commenta anche tu