Latte al cioccolato meglio degli energy drink per lo sport

Latte al cioccolato meglio degli energy drink per lo sport
13 Luglio Lug 2018 2 giorni fa

Una nuova ricerca evidenzia come il latte al cioccolato, rispetto alle altre bevande energetiche, sia in grado di aiutare in modo migliore l'organismo a recuperare le energie dopo lo sport

Un buon bicchiere di latte al cioccolato è sicuramente gustoso, sia che venga consumato in inverno che freddo nella stagione estiva. Oggi si scopre che questa bevanda aiuta anche gli atleti nello svolgimento dell'esercizio fisico, molto più di quanto possano fare i tanto sponsorizzati energy drink. Secondo una nuova ricerca, pubblicata sull'European Journal of Clinical Nutrition, il classico frappè aiuta gli sportivi a estendere di circa 6 minuti il proprio allenamento, senza sentire la fatica. Sempre secondo i dati emersi, migliora anche la frequenza cardiaca e viene controllato il livello di acido lattico, fattore legato all'insorgere dei crampi.

I ricercatori hanno analizzato 12 studi, per un totale di circa 150 partecipanti: è stato dato offerto del latte al cioccolato dopo aver completato dei test fisici, come corsa e ciclismo, e sono stati analizzati i marcatori del recupero post attività, come la stanchezza, la frequenza cardiaca e i livelli di acido lattico. L'autore della ricerca, il dottor Amin Salehi-Abargouei dell'Università iraniana di Shahid Sadoughi, ha spiegato che il latte al cioccolato contiene carboidrati, proteine, grassi, flavonoidi, elettroliti e vitamine che sono di aiuto per gli sportivi nel recuperare le forze. Inoltre, il medico ha dichiarato che: "Il messaggio da portare a casa è che il latte al cioccolato è un'opzione a basso costo, deliziosa e appetibile per il recupero, e fornisce effetti simili o superiori rispetto alle bevande commerciali."

Il latte al cioccolato sarebbe dunque una bevanda completa, come ha spiegato Mike Saunders, della James Madison University di Harrisonburg, in Virginia: infatti ha specificato che il prodotto, a differenza dell'acqua naturale, contiene carboidrati che sono il carburante necessario all'organismo, nonché le proteine che mettono al riparo i muscoli e gli elettroliti che agiscono sulla reidratazione. Inoltre, Saunders afferma che la bevanda sportiva ideale dipende dall'individuo e dal tipo di esercizio svolto: "A qualcuno in palestra, che completi una corsetta di 20 minuti, si potrebbe consigliare di bere un bicchiere d'acqua dopo l'allenamento, non danneggiando gli obiettivi di gestione del peso con calorie inutili. Ma un corridore di lunghe distanze, che ha completato una dura corsa di 15 miglia e deve fare una sessione di intervalli ad alta intensità la mattina successiva, potrebbe ottenere vantaggi significativi da una bevanda come il latte al cioccolato". Dunque, via libera a un preparato che fa bene soprattutto a chi pratica lo sport.

Tags

Commenti

Commenta anche tu