Lecce, va a prendere la figlia e subisce le molestie

Lecce, va a prendere la figlia e subisce le molestie
13 Luglio Lug 2018 8 giorni fa

L'aggressore era impegnato in attività agricole, ma davanti alla donna, che gli ha chiesto informazioni, si è denudato

Nei giorni scorsi una donna, residente in un Comune nella provincia di Lecce, di cui non sono stati forniti gli estremi per una questione di privacy, si è recata al campo scuola, intorno all'ora di pranzo, per prelevare la figlia. Ma lì, appena arrivata, ha subìto un tentativo di violenza sessuale da parte di un dipendente della struttura che è stato poi identificato e denunciato dagli agenti di polizia.

Era la prima volta che la vittima si recava nella struttura, per questo ha chiesto indicazioni all'uomo, impegnato in attività agricole. Quest'ultimo, con il pretesto di aiutarla a trovare il luogo in cui si intrattenevano i bambini, ha condotto la donna in una stanza vuota e buia e, dopo aver cercato di bloccarla, si è denudato. Lei, spinta dalla paura e dall'istinto, è riuscita a divincolarsi dall'aggressore con uno spintone e a fuggire per poi chiedere aiuto. Subito dopo ha denunciato l'accaduto ai poliziotti del commissariato di Nardò. Ora l'uomo dovrà rispondere di tentata violenza sessuale.

Tags

Commenti

Commenta anche tu