Mondiali, Salvini va alla finale: "Se incontro Macron, mi alzo e vado in curva"

Mondiali, Salvini va alla finale: Se incontro Macron, mi alzo e vado in curva
13 Luglio Lug 2018 8 giorni fa

Il ministro dell'Interno sarà allo stadio in Russia per vedere la finale dei Mondiali tra Francia e Croazia: "Di vedere Macron che saltella proprio non ho voglia"

Matteo Salvini domenica dice di avere una "missione istituzionale-sportiva". Ovvero andare in Russia, a Mosca, a vedere la finale del Mondiale e a gufare Francia. Lo ha raccontato ieri sera a chi gli era vicino: "Di vedere Macron che saltella proprio non ho voglia. Oggi ho fatto la foto con il ministro della Croazia che aveva la maglietta, sperem".

In realtà sugli spalti, ovviamente, il presidente francese ci sarà. E di certo sarà li a sperare che i Galletti riescano a sconfiggere i croati e a riportare la coppa del mondo a Parigi dopo la cocente delusione di Berlino di 12 anni fa. E a chi gli chiede un commento sulla possibilità di incontrare l'inquilino dell'Eliseo nallo stadio, il ministro dell'Interno ha risposto così: "Guardi, piuttosto mi alzo e me ne vado in curva".

Eppure Macron ha già fatto sapere che al fischio d'inizio sarà al suo posto e ne approfitterà per incontrare Vladimir Putin. Lo ha ufficializzato l'ambasciatrice francese in Russia, Sylvie Bermann, dichiarando che "è necessario condurre un dialogo con la Russia, per risolvere le situazioni di crisi". Dal Cremlino assicurano che i due "avranno necessariamente contatti" allo stadio Luzhiniki e per il vice ministro degli Esteri russo, Aleksandr Grushko, potranno anche discutere "di relazioni bilaterali". Di certo non accadrà con Salvini, visto che tra i due -dopo i recenti scontri - non scorre proprio buon sangue.

Commenti

Commenta anche tu