"Sensibilizzare su donazioni". Salvini invia direttiva ai prefetti

 Sensibilizzare su donazioni. Salvini invia direttiva ai prefetti
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Luglio Lug 2018 13 luglio 2018

"Donare sangue come gesto di solidarietà". Il ministro dell'Interno, regolare donatore di sangue, ha indirizzato a tutti i prefetti una direttiva volta a incentivare le donazioni

Donare il sangue prima di partire per le vacanze. È questo l'invito dell'Avis (Associazione volontari italiani del sangue) per far fronte all'emergenza sangue in estate. L'iniziativa è stata raccolta dal ministro dell'Interno, Matteo Salvini. "Sono un donatore - ha detto Salvini - e credo che donare il sangue sia il gesto di solidarietà umana più generoso. Per questo motivo ho indirizzato a tutti i prefetti una direttiva volta a sensibilizzare i territori per favorire iniziative a livello locale che incentivino la donazione di sangue, soprattutto nel periodo estivo in cui le donazioni si riducono e il bisogno di sangue negli ospedali di conseguenza aumenta".

Salvini ha incontrato il neo eletto presidente dell'Avis Gianpietro Briola. "La donazione continuativa e volontaria - ha precisato Briola - implica uno stile di vita sano, con un importante risvolto nell'ambito della sicurezza e della salute dei cittadini. Per questo abbiamo raccolto l'invito a incontrare il ministro: per chiedere un supporto nel coinvolgimento del territorio e della cittadinanza e, in particolare, dei giovani e costruire insieme una cultura del dono fondamentale per tutti. Avis intende promuovere iniziative ed operare al fine di raggiungere criteri di omogeneità organizzativa, quantitativa e qualitativa della raccolta di sangue su tutto il territorio nazionale, a garanzia dei Lea".

Tags

Commenti

Commenta anche tu