Minosse invade l'Italia, picchi da 42° in Sardegna

Minosse invade l'Italia, picchi da 42° in Sardegna
14 Luglio Lug 2018 9 giorni fa

Minosse invade l'Italia, caldo torrido in arrivo soprettutto in Sardegna e Centro Sud

Minosse invade l'Italia. L'anticlone nord africano ha raggiunto la penisola.

Sardegna bollente questo fine settimana. I valori raggiungeranno i 42° nel Sulcis e la Protezione Civile ha diramato l'allarme. Gran parte dell'isola sarà avvolta dal caldo torrido, in particolar modo nelle zone interne e nell'oristanese.
Nella parte occidentale si sono superati i 40° come conferma l'ufficio Meteo dell'Aeronautica militare di Decimomannu.

Nella giornata di oggi si prevede un ulteriore aumento, che arriverà a una media di 34-38 gradi. Il caldo e l'afa proseguiranno domenica con picchi di caldo notevoli. Solo in serata una leggera brezza di Maestrale darà un po' di sollievo.

E se la Sardegna soffre, il resto del centro sud non se la cava molto meglio. L'anticiclone nord africano, soprannominato Minosse, coinvolgerà tutta la nostra penisola. In Algeria le temperature hanno sfiorato i 53 gradi, da noi sarà comunque un'aria caldissima a investire l'Italia.

Mentre al nord il caldo sarà sopportabile, Milano raggiungerà i 33° nella giornata di sabato, è il centro sud a destare maggiore preoccupazione. In particolar modo a Roma, Perugia e Frosinone l'allerta caldo è stata innalzata a livello 2 su una scala di 3. In altre sei città il livello per il momento resta 1 (Bologna, Campobasso, Firenze, Latina, Palermo e Rieti).

E ovviamente in queste condizioni aumenta anche il rischio incendi. "Le condizioni sono tali per cui, ad innesco avvenuto, l'evento se non tempestivamente affrontato, può raggiungere dimensioni tali da renderlo difficilmente contrastabile con le forze ordinarie, ancorchè rinforzate, potendosi rendere necessario il concorso della flotta statale" ha spiegato la Protezione Civile innalzando a livello arancione l'allarme incendi nel Sulcis.


Da domenica 15 si ricomincerà a respirare, grazie all'arrivo di una perturbazione che porterà i primi temporali sull'arco alpino. In giornata scenderanno le temperature al Nord, mentre il Sud dovrà aspettare lunedì 16 per vedere un certo miglioramento, con temperature che si riporteranno lentamente ai valori medi del periodo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu