Roma, arsenale scoperto in una cantina condominiale

Roma, arsenale scoperto in una cantina condominiale
14 Luglio Lug 2018 14 luglio 2018

I carabinieri della compagnia di Roma Piazza Dante hanno scoperto un vero e proprio arsenale in una cantina condominiale del Tuscolano

Pistole, mitra, bombe a mano e munizioni: i carabinieri della compagnia di Roma Piazza Dante hanno scoperto un vero e proprio arsenale in una cantina condominiale del Tuscolano durante una perquisizione eseguita d’iniziativa. Molte di queste armi presentano la matricola parzialmente o totalmente abrasa.

Si tratta di un’armeria illegale in piena regola: cinque pistole di vario calibro, una pistola mitragliatrice Skorpion, un fucile d’assalto Ak 47 Kalashnikov, due canne di pistola, caricatori per pistole, centinaia di cartucce di vario calibro, passamontagna, lampeggianti simili a quelli in uso alle forze dell’ordine, parrucche, un puntatore laser, radio Walkie Talkie e scanner, un dispositivo Taser, due bombe a mano) una Mk 2 Ananas di produzione americana e una di produzione inglese) attive e perfettamente funzionanti.

Per i rilievi e il repertamento delle armi sono intervenuti i carabinieri della VII Sezione del Nucleo Investigativo di via In Selci e i carabinieri del Nucleo Artificieri del Comando Provinciale di Roma per la messa in sicurezza del materiale esplodente.

Le armi rinvenute saranno inviate ai laboratori di balistica del Ris di Roma, per verificarne un eventuale utilizzo in episodi di cronaca.

Al momento sono in corso le indagini per identificare chi avesse la disponibilità della cantina.

Tags

Commenti

Commenta anche tu