Passeggero si masturba in volo, una donna lo segnala ma le hostess la sbeffeggiano

Passeggero si masturba in volo, una donna lo segnala ma le hostess la sbeffeggiano
23 Luglio Lug 2018 23 luglio 2018

Il fatto su un aereo della United Airlines

"Ha bevuto un po’ di vino…". Con questa frase le hostess di un volo della United Airlines hanno praticamente difeso il passeggero che si è masturbato di fianco a una ragazza di 26 anni.

A denunciare il viaggio da incubo, su Instagram, è la stessa vittima del fatto, trovatasi – sfortuna per lei - a condividere la fila con il maniaco. Lei, 26 anni e fotografa di Chicago, ha dapprima svegliato la donna alla sua destra, e poi chiesto aiuto alle hostess, alle quali ha segnalato il tutto, come riporta BuzzFeed.

In risposta ha sì ricevuto il cambio di posto, ma si è beccata anche risatine e risposte non certo troppo professionali e comprensive. Del tipo: "Che profumo hai addosso?" e "Ha bevuto un po’ di vino…" a mo’ di scusa e giustificazione. L’uomo solo in un secondo momento sarebbe stato richiamato e spostato di sedile, venendo "parcheggiato" – sempre secondo la versione della donna del Michigan - di fianco a un minorenne.

Non si è fatta attendere la nota della compagnia aerea, che sempre a BuzzFeed ha commentato la "condotta inappropriata e offensiva", sostenendo comunque di avere "un protocollo per garantire la sicurezza dei nostri clienti perché è la nostra priorità assoluta". Poi, si legge: "I nostri clienti sono stati prontamente trasferiti in posti diversi in una sezione diversa dell’aereo e gli agenti delle forze dell’ordine sono stati convocati in anticipo per incontrare il colpevole quando l’aereo è atterrato".

La malcapitata Genevieve Pascolla ha avuto le scuse e un risarcimento dalla compagnia, ma difficilmente prenderà un nuovo volo United Airlines dopo la disavventura in volo.

*Trigger Warning* On June 4th I was on a #unitedairlines flight from Heathrow to Chicago. On this flight the man next to me started masturbating I woke up and saw him touching himself under a blanket (see attached video) I woke the woman next to me and got out of there to tell a flight attendant the attendants checked and confirmed that he was masturbating in public. Once I got up the woman next to me saw and she also got up. They gave us new seats. They then started making jokes about the situation asking “what perfume are you wearing” and excusing him saying “he’s had a bit of wine” no one stopped him. He was allowed to finish, with a child sitting closely by. After exiting the plane first to talk to security the security guard asked me if I’d like an apology from the offender I immediately rejected the request. It took @unitedairlines a month an a half to respond to my complaint. And I received this email today. I am appalled at the lack of action taken in this situation in which as a woman, I was terrified. This man is clearly capable of much more. So women and men out there pick an airline that cares about your safety. #unitedairlines referring to being assaulted on one of your flight as a “uncomfortable experience” is a bit of an understatement. (See email) your lack of action is disgusting. @united #unitedairlines #metoo

Un post condiviso da (@genevieve.f.p) in data: Lug 14, 2018 at 6:14 PDT

Tags

Commenti

Commenta anche tu