Scoperti dai figli nell'intimità: i racconti più imbarazzanti

Scoperti dai figli nell'intimità: i racconti più imbarazzanti
24 Luglio Lug 2018 24 luglio 2018

Abitudini sessuali originali, pratiche alternative per rinvigorire la vita privata delle mamme australiane che confessano di essere state pizzicate dai figli mentre facevano sesso

Un momento imbarazzante della vita casalinga familiare, trovarsi i figli piccoli in camera o nel letto mentre si sta facendo sesso. È quello che può capitare in tutte le famiglie che vivono con bambini piccoli e, che per esigenza e necessità, non possono chiudere la porta della camera durante la notte o il sonno.

Queste singolari esperienze sono state raccolte da North Shore Mums, una community presente in un sito web dedicato alle madri australiane che hanno deciso di raccontarsi a cuore aperto. Le protagoniste delle risposte, tutte parte attiva dell'alta società nei dintorni di Sydney, hanno confermato un calo delle prestazioni dopo l'arrivo dei figli. Un solo giorno la settimana, senza preliminari, da consumare velocemente per non togliere troppo tempo al bene più prezioso: il sonno.

A quanto pare, l'arrivo di un figlio metterebbe un po' in crisi i ritmi quotidiani della coppia che risulterebbe più stanca e provata dal nuovo ruolo familiare. Al contempo molte mamme avrebbero confessato di trasfromare il momento dedicato al sesso in qualcosa di molto piccante, scegliendo location anomale come la sala da pranzo dei suoceri, il cimitero, il tavolo della sala riunione del posto di lavoro, il campo da golf fino alla visione di film lesbo e alla pratica di sesso a tre o anche orge.

Libertà sessuali singolari, ma non così anomale, che però non sono sfuggite ai piccoli di casa spesso spettatori curiosi della scena. Molte madri hanno infatti confermato di essere state pizzicate proprio durante l'atto, magari durante il sesso orale, con tanto di domande imbarazzanti sul movimento della testa.

Piccoli, curiosi, silenziosi come ninja, i bambini di casa riescono a infilarsi tra le coperte anche durante il sesso visionando così tuta la scena in anteprima. Oppure osservatori a distanza, fermi sulla porta della camera, richiamati da gemiti e versi tipici del raggiungimento dell'orgasmo. Situazioni imbarazzanti e sorprendenti, che hanno costretto più di una coppia a scegliere tempistiche e momenti differenti per praticare sesso. Secondo il sondaggio molte le famiglie che hanno interrotto per un po' gli incontri notturni, sconvolti dalla presenza dei figli nel letto, tante quelle che invece hanno deciso finalmente di chiudere a chiave la porta.

Tags

Commenti

Commenta anche tu