Asini con i pantaloni: la strana usanza canadese

Asini con i pantaloni: la strana usanza canadese
31 Luglio Lug 2018 15 giorni fa

Asini in pantaloni lunghi: un'iniziativa davvero particolare quella messa in atto in Canada, una scelta però dettata da precise ragioni di salute

Moda e animali: un'unione solida che cavalca i decenni, trovando nei proprietari degli acquirenti curiosi e interessati al benessere dei propri amici a quattro zampe. Ma da qualche tempo la scelta di creare outfit personalizzati ha superato i confini domestici, creando un mercato singolare he non riguarda solo cani e gatti di casa. In alcuni luogi del globo, ad esempio, anche gli asini possono contare su pantaloni personalizzati, dal taglio sartoriale divertente e alla moda. È il caso degli ospiti del The Donkey Sanctuary of Canada‏, fieri di sfoggiare look fiorati e colorati. L'artefice di questi capi singolari è la volontaria Sheila Zanyk che ha voluto offrire un po' di benessere a uno degli ospiti: l'asinello Ben.

We have exciting news! Big Ben (and his pants) are gonna move to the small screen! Check out Ben, his pants, and our volunteer Sheila on @CTVKitchener evening news tonight! #PVRit pic.twitter.com/p4581SHHYF

— The Donkey Sanctuary of Canada (@DonkeySancCa) 21 giugno 2018

A quanto pare la scelta non è dettata da una moda del momento o da un vezzo della struttura, ma è stata obbligata dalla presenza di moltissimi insetti, pronti a mordere le zampe dell'asinello. Questi fastidiosi esseri stavano incidendo negativamente sul benessere della cute della zampe dell'equino, che apparivano sempre più ferite e infette. Per questo motivo la volontaria è intervenuta, creando un look singolarissimo ma davvero utile. Dopo diversi tentativi Ben ha deciso di collaborare, indossando i pantaloni personalizzati, per poi passeggiare fiero lungo tutta la tenuta del santuario. L'asinello ha ben presto assorbito positivamente il rumore del velcro presente sul tessuto, che all'inizio temeva, e ora si pavoneggia con tutti i suoi amici equini.

Fun fact - on the Ile de Re, in the south of France, donkeys are traditionally dressed in fashionable trousers to stop mosquitoes biting their legs. pic.twitter.com/0vUiA8aiZL

— Jonathan Bucks (@jonathanbucks) 27 luglio 2018

Ma Ben non è l'unico che può contare su svariate paia di pantaloni, da indossare fino alla sparizione degli insetti con l'arrivo della stagione invernale. Il team si è specializzato e ha deciso di confezionare capi a tema per chi ne avesse bisogno, ottenendo molto successo e scatenando l'interesse dei media. Non solo in Canada: anche in Francia è usanza abbigliare gli asini in questo modo, sempre per lo stesso motivo: allontanare le mosche dalle zampe dei quadrupedi. Lo stile dei tessuti però appare meno country e risulta più europeo, come testimonia lo scatto twittato dal giornalista Jonathan Bucks presso Ile de Re, nel sud della Francia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu