Michael Jackson, a Londra una mostra per ricordare il “King of Pop”

Michael Jackson, a Londra una mostra per ricordare il “King of Pop”
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
1 Agosto Ago 2018 01 agosto 2018

Il mondo dell'arte ricorda Michael Jackson in una mostra che sarà aperta a Londra fino al 21 Ottobre, dal titolo "On the Wall"

È indelebile il mito di Michael Jackson, l’artista che tra gli anni ’80 e 2000 ha rivoluzionato nel vero senso del termine il concetto di musica pop. Scomparso il 25 agosto del 2009, spezzando il cuore di milioni di fan, ora la National Portrait Gallery di Londra celebra il mito di Michael Jackson con una mostra, disponibile fino alla fine di ottobre.

L’esposizione dal titolo “On The Wall”, che gioca con il nome del quinto album del cantante internazionale, raccoglie le opere di quarantotto artisti contemporanei. Suddivise in 14 stanze della Gallery londinese, ognuno di queste realizzazioni, raccontano una visione diversa del mito di Michael Jackson. Lo scopo della mostra è raccontare quanto è stato influente la musica, le idee e lo stile del King of Pop nel corso del tempo, in una visione d’insieme.

Con opere di Andy Warhol e David Lachapelle, la mostra è un percorso intenso ed emozionante, che attraverso l’arte contemporanea, ricorda un’artista che a dieci anni dalla sua scomparsa, è ancora impresso nel cuore dei fan. Si guarda ben oltre la musica, si pensa all’influenza dei suoi testi, all’impatto che ha avuto il suo stile, come un racconto in divenire che fotografa le capacità intrinseche di un uomo che oramai è leggenda.

Il suo lascito è enorme, sconfinato, e vive attraverso non solo le sue canzoni ma anche attraverso l’arte in genere e, quella contemporanea, è sicuramente più consona per ricordare Michael Jackson. La mostra sarà aperta fino al 21 Ottobre.

Intanto la famiglia Jackson è scossa ancora da lutti. Lo scorso 28 giugno il padre di Michael è passato a miglior vita. Accusato di maltrattamenti, è stato il fautore di uno tra gli imperi musicali più redditizi di sempre.

Tags

Commenti

Commenta anche tu